Atalanta, il vero top player è Cristante. In estate sarà difficile trattenerlo

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 07: Bryan Cristante of Atalanta in action during the UEFA Europa League group E match between Atalanta and Olympique Lyon at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 7, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Bryan Cristante – Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNewsco

L’Atalanta per il secondo anno consecutivo punta alla qualificazione in Europa League, merito del suo condottiero Gasperini che anche in questa stagione ha stupito, costruendo un giocattolo quasi perfetto, ricordiamo che i bergamaschi al momento occupano la sesta piazza, con un punto di vantaggio sul Milan di Gattuso.

Nell’Atalanta che sta stupendo per il secondo anno consecutivo con risultati straordinari a fare notizia è Cristante, il centrocampista ex Milan si sta rivelando l’arma in più per i bergamaschi, con prestazioni super sopratutto in fase offensiva. In campionato ha saltato solo una gara collezionando 34 presenze con ben 9 reti all’attivo, numeri pazzeschi per chi di mestiere non fa il goleador. Se consideriamo che anche in Europa League ha fatto faville, allora la considerazione nei suoi confronti sale, In Europa otto presenze con altre 3 reti messe a segno.

In tempi in cui la nostra nazionale ha bisogno di una ricostruzione rivolta sopratutto verso i giovani, Cristante potrebbe essere uno dei pupilli della nazionale futura, a centrocampo non mancano i ricambi generazionali viste le presenze di Barella e Pellegrini che tanto bene stanno facendo con Cagliari e Roma. Gasperini-Atalanta non è solo un binomio vincente, è anche sintomo di garanzia per i giovani, in queste due stagioni il tecnico piemontese ha lanciato calciatori come Caldara, Conti, Spinazzola e Cristante, con quest’ultimo che è sicuramente il vero top player della squadra bergamasca.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: