Calciopoli creata da Moratti? Vieri smentisce: “Una fake news”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Qualche anno fa Christian Vieri fu al centro di numerose polemiche per una presunta dichiarazione rilasciata nelle aule del tribunale : “Calciopoli è stata creata da Moratti, era l’unico modo per aprire un ciclo InterSono pronto a far vedere il documento, tutti sapevano, sono stato ingannato perchè spiato telefonicamente, non mi riesco a tenere dentro queste cose. Il 70% del contratto veniva pagato dall’Inter, mentre il 30% da Telecom, azienda per la quale mi fecero fare da testimonial per una campagna pubblicitaria. Il tutto allo scopo di pagare meno tasse. Di questa questione ne ho parlato unicamente con il signor Ghelfi dell’Inter, concordando il tutto con lui, mi dispiaceva per la Juventus perchè ho affetti con loro, lo stesso per il Milan, ma credevo di fare del bene al mio presidente che di doppie personalità ne ha da vendere

In seguito alla notizia che apparve su tutti i giornali e fece rapidamente il giro del web, Bobo Vieri passò da idolo a nemico numero uno dei tifosi interisti, in virtù del suo passato nerazzurro di sei stagioni. A distanza di anni e con l’ombra di una nuova Calciopoli nell’immaginario collettivo dei sostenitori dell’Inter , l’ex calciatore della nazionale ha deciso di smentire tutto. Attraverso il suo profilo InstagramVieri ha pubblicato varie storie dove definisce fake news le sue dichiarazioni. A quanto pare era stato tutto inventato.

  •   
  •  
  •  
  •