Enrico Mentana ironizza con una foto sui migranti sulla mancata espulsione di Pjanic in Inter-Juve

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Non si placano in casa Inter le polemiche post derby d’Italia. I nerazzurri sono ancora infuriati per la direzione di gara dell’arbitro Orsato che ha condizionato pesantemente l’esito della sfida. Nell’occhio del ciclone è finita la mancata espulsione di Pjanic per un intervento pericoloso e scomposto su Rafinha con il direttore di gara a pochi metri dall’azione. Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter,  ha ieri sottolineato: “sono successe cose inaccettabili e siamo arrabbiatissimi. Non è stato uno spot positivo per il calcio italiano, ma una eurofiguraccia. Non riusciamo a spiegarci come mai nella stessa partita siano stati usati due pesi e due misure”.

Il mancato secondo giallo del bosniaco ha scatenato le polemiche tra i tifosi vip dell’Inter. Il presentatore tv Paolo Bonolis ha definito il fallo del giocatore juventino come un intervento alla Bruce Lee ed ha parlato dell’esistenza di un presunto lodo Pjanic, in base al quale qualsiasi  calciatore della Juventus gode di una clamorosa impunitá dopo la prima ammonizione che gli permette di non essere espulso in nessun caso.
Il giornalista Enrico Mentana, storico tifoso interista,  ha ironizzato con un post sul social Instagram che ritrae un immigrato con la maglia di Pjanic , indossata come espediente per evitare l’espulsione dal nostro paese.

  •   
  •  
  •  
  •