Inter, Spalletti non illude i tifosi: Icardi può lasciare i nerazzurri

Pubblicato il autore: Giuseppe Folchini Segui
during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

E’ancora avvolto dall’entusiasmo Luciano Spalletti dopo la qualificazione in Champions League, ottenuta dall’Inter all’ultima giornata contro la Lazio. Ora parla del rinnovo di contratto e di Icardi, dopo qualche giorno di silenzio, dove ha preferito lasciare spazio ai giocatori, parla a ruota libera con gli inviati di Mediaset Sport.

Abbiamo ancora negli occhi “Lucianone” che urla ai tifosi “questo è per voi!” Grazie ai tifosi che si mettono in fondo, ma loro sono la base – spiega Spalletti– sono le fondamenta e le nostre sono importanti, si possono costruire grattacieli pieni di vittorie. Da qui ripartiamo… “Il momento più bello l’ultima partita, il peggiore la sconfitta con la Juve, per come è maturata in quei pochi istanti.

Mercato Inter: no a Rafinha e Cancelo
I nerazzurri sono sempre vincolati al Settlement Agreementi ( che la Uefa non ha concesso al Milan) e Spalletti parla con franchezza: ” In questo momento gli accordi con l’Uefa, ci impediscono di riscattare Rafinha e Cancelo” E’ stato sottolineato che il bilancio sarà chiuso  a fine Maggio, pertanto la priorità è chiudere i conti in linea con i parametri Uefa ma la porta è stata lasciata aperta : quando inizierà la nuova stagione, si ripartirà con un altro bilancio e si faranno valutazioni anche diverse

Mercato Inter: abbiamo illuso i tifosi..e il mister
Spalletti si sofferma ancora sul calcio mercato : “Noi dobbiamo essere ambiziosi. Dobbiamo migliorare perché qui siamo arrivato e vogliamo starci..” La società in generale si è mossa bene, ormai nel calcio moderno i club devono essere aziende, con i conti in ordine e questo Spalletti lo comprende: ” ci sono regole da rispettare, la proprietà precedente aveva firmato un patto con l’Uefa e noi dobbiamo rispettarlo. Prima di fine mese noi dobbiamo fare tornare i conti e dunque risanare la società nei modi previsti. Il mister lancia anche una critica alla dirigenza cinese “..All’inizio abbiamo sbagliato qualcosa la scorsa estate, abbiamo illuso i nostri tifosi, c’è quel rumore lì che ci circonda e bisogna essere all’altezza. Non bisogna raccontare cose sbagliate, poi diventa tutto più difficile”.  Anche Spalletti è rimasto deluso del mercato della scorsa estate : “Mi hanno fatto dei nomi,poi mi hanno messo a disposizione altro. Si è detto facciamo un mercato, se ne è fatto un altro”. Sarebbe stato ragionevole a quel punto che Spalletti dicesse, allora l’obbiettivo si cambia niente Champions League “..Io sono andato dritto lo stesso per la mia strada…ma che mercato è stato ?”

Icardi rimane all’Inter ?
Dipende da quello che gli propone il mercato” -risponde Spalletti- “Non ha senso trattenere un giocatore controvoglia. Non è il suo caso. A lui l’Inter piace e molto ma non si possono negare esperienze diverse ad un professionista”.

E Spalletti rinnova il contratto con l’Inter ?
“Per quanto mi riguarda, ho un contratto ancora per una stagione e non mi sembra importante discutere la mia posizione, il contratto lo si costruisce giorno per giorno, gara per gara. A me non interessa avere lo stipendio assicurato” “… Se noi avessimo continuato a non vincere come è accaduto in inverno, il mio contratto non avrebbe avuto senso “.

 

  •   
  •  
  •  
  •