Juventus-Milan Coppa Italia, probabili formazioni: novità Asamoah e Mandzukic dal 1′

Pubblicato il autore: Redazione Segui
TURIN, ITALY - APRIL 15: Mario Mandzukic of Juventus in action during the serie A match between Juventus and UC Sampdoria at Allianz Stadium on April 15, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images) juventus-milan

Mario Mandzukic – Foto Getty Images © scelta da SuperNews


JUVENTUS-MILAN, L’ATTESA –
 Ci siamo, tra poche ore avrà inizio la finale di Coppa Italia: si affrontano i bianconeri di Massimiliano Allegri, che domenica scorsa hanno virtualmente agguantato il leggendario settimo scudetto di fila, e i rossoneri di Gennaro Gattuso, ancora alla ricerca di un posto utile nella prossima edizione dell’Europa League.
All’Olimpico di Roma si disputa l’ultimo atto della competizione nazionale: per la Vecchia Signora la ghiotta occasione per centrare l’ennesimo ‘doblete’, in uno scenario ormai a tinte bianconere da tanti, troppi anni. Occhio però alla voglia di riscatto dei rossoneri, soprattutto alla luce della chance che offre il regolamento della Coppa Italia: un successo garantirebbe la vetrina europea, evitando ragionamenti di ogni sorta in campionato, tra punti, scontri diretti e differenza reti.

In Coppa Italia, Juventus-Milan si disputa per la 25esima volta: la Vecchia Signora vanta 10 successi contro le 7 affermazioni degli avversari, nonché gli altrettanti pareggi. Ultimo precedente, che coincide con la vittoria dei bianconeri, nella sfida valida per i quarti di finale della stagione 2016/17, con il risultato di 2-1, in virtù delle reti siglate da Dybala, Pjanic e Bacca.
Nelle moderne edizioni della Coppa Italia, Juventus-Milan vale per la terza volta la finale: i due precedenti hanno visto trionfare i bianconeri, nelle stagioni 1989/90 e 2015/16. Più datata la sfida della stagione 1972/73, che terminò in parità per 1-1, poi vinta dai rossoneri 6-3 ai calci di rigore.
A dirigere l’incontro Juventus-Milan è stato designato il signor Antonio Damato della sezione di Barletta: in Coppa Italia ha diretta solamente i bianconeri in 4 circostanze, nelle quali raccolsero 2 sconfitte, un successo e un pareggio. Esordio per i rossoneri nella competizione con il fischietto pugliese.

Probabili formazioni Juventus-Milan, le scelte dei tecnici

Il tecnico dei bianconeri, Massimiliano Allegri, ritrova Mario Mandzukic, reduce dal duro colpo subito da Vecino nella sfida contro i nerazzurri, che scalpita per una maglia da titolare. Notizia dell’ultima ora: pare che il croato abbia scalzato Higuain nel ruolo di punta centrale, con il Pipita che si accomoderà in panchina. Il modulo scelto dovrebbe essere il 4-3-2-1, con Cuadrado terzino e la novità Asamoah sull’altra sponda. Pjanic in cabina di regia, con Khedira e Matuidi pronti a dare il contributo  mentre la coppia centrale difensiva sarà composta da Barzagli e Benatia.

Il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, potrebbe contare sull’apporto di Lucas Biglia, che in settimana ha preso parte alla sessione di allenamento insieme al resto del gruppo,
dimostrando di aver recuperato dalla frattura di due vertebre lombari. L’allenatore di origini calabre tuttavia non lo rischierà subito, essendo necessario valutare le concrete possibilità di scendere in campo a al 1′.
Nel 4-3-3 disegnato da Gattuso c’è spazio per Ricardo Rodriguez e Calabria, che completeranno il pacchetto arretrato, con l’unico dubbio in attacco con il ballottaggio CutroneKalinic. Per resto, formazione tipo per i rossoneri, con Suso e Calhanoglu a completare il tridente d’attacco.

Probabili formazioni Juventus-Milan, mercoledì 9 maggio 2018 ore 21.00:

Probabili formazioni Juventus (4-3-2-1): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Benatia, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Mandzukic. Allenatore: Massimiliamo Allegri.

Probabili formazioni Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Ricardo Rodriguez; Kessié, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gennaro Gattuso.

  •   
  •  
  •  
  •