Juventus, Ziliani attacca Buffon: “Ha mostrato lo schifo arbitrale che ha ridotto il calcio ad una cloaca”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Giornata ricca di emozioni quella vissuta ieri dalla Juventus. La squadra allenata da Allegri, infatti, ha disputato l’ultima partita della stagione contro il retrocesso Verona, e grazie alle marcature di Rugani e Pjanic ha conquistato il 40° successo stagionale, il 30° in campionato, chiudendo nel migliore dei modi un’altra annata fantastica, contraddistinta dalla conquistata del settimo scudetto consecutivo (34° della storia bianconera) e della quarta Coppa Italia di fila (13° complessiva). Ma le emozioni più forti, ieri, sono arrivate al minuto 62′, quando Allegri ha deciso di sostituire Buffon -alla sua ultima partita con la maglia della Juventus– con Pinsoglio affinché tutto lo stadio potesse omaggiare il numero uno dei bianconeri. E così è stato. La sua uscita dal campo è durata circa 2′, durante i quali Gigi, tra gli applausi del pubblico, ha salutato uno per uno compagni e avversari fino a sedersi in panchina, evidentemente commosso da una tale dimostrazione di affetto.

Nel giorno in cui tutto il mondo del calcio, e non solo, ha celebrato l’addio di uno dei più grandi sportivi di sempre, il giornalista de Il Fatto Quotidiano, Paolo Ziliani, è stato protagonista di un tweet dal contenuto piuttosto duro nei confronti di Gianluigi Buffon. Così, Ziliani ha voluto sottolineare il mancato rigore concesso dall’arbitro Pinzani al Verona per il fallo commesso all’interno dell’area di rigore dal portiere della Juventus su Matos. Queste le sue parole: “Persino nella sua ultima partita con la Juventus Buffon riesce a mostrare al mondo lo schifo arbitrale che ha ridotto il calcio italiano a una cloaca a cielo aperto: fa rigore (più espulsione) con l’arbitro che finge di non vedere”.

Di seguito il video dell’episodio incriminato.

  •   
  •  
  •  
  •