Lichtsteiner: Cuore e orgoglio bianconero, 200 presenze in Serie A con la Juventus

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui


La partita tra Juventus e Bologna non ha solo garantito ai bianconeri tre punti fondamentali in chiave Scudetto, ha sopratutto messo in mostra la serata speciale di Lichtsteiner, il difensore svizzero è subentrato nella ripresa a Cuadrado, raggiungendo così la 200.a presenza in Serie A con la maglia bianconera.

Forse qualcuno non ci ha fatto molto caso, ma durante la gara Juventus-Bologna c’è stato un avvenimento molto importante in casa bianconera, stiamo parlando del traguardo prestigioso raggiunto da Stephan Lichtsteiner. Il difensore ex Lazio ogni anno è sempre puntuale, proprio come un “orologio svizzero”, qualità, quantità e sopratutto fedeltà sono le sue innate doti verso i colori con cui gioca. In questo caso stiamo parlando della Juventus, squadra in cui milita dalla stagione 2011-2012, con il club torinese il difensore ha raggiunto il picco di una carriera che prometteva più che bene.

L’ingresso in campo contro il Bologna gli è valso la presenza numero 200 in campionato con la Juventus, che sommata alle 100 con la Lazio fanno addirittura 300, numeri che parlano da soli per un calciatore da sempre professionale e dedito al sacrificio. Con Allegri in questi anni ha trovato sempre meno spazio a inizio stagione, per poi guadagnarsi nel finale di nuovo fiducia con prestazioni sempre all’altezza. Il terzino svizzero non è più giovanissimo, visto che è un classe 1984, ma siamo certi che la società piemontese ci penserà parecchio prima di privarsi a parametro zero dell’esperienza e della fedeltà di uno dei senatori del gruppo bianconero.

  •   
  •  
  •  
  •