Luis Alberto e Douglas Costa: classe allo stato puro, l’assist è la specialità della casa

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
Luis Alberto 22-07-2017 Auronzo di Cadore Ritiro estivo 2017-2018 SS Lazio Amichevole SS Lazio Vs Spal @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Per Lazio e Juventus è stato un anno di quelli importanti, risultati ottimi e obiettivi stagionali ampiamente raggiunti, a dare uno slancio decisivo alle due compagini ci hanno pensato due fuoriclasse assoluti: “Stiamo parlando di Luis Alberto e Douglas Costa, entrambi sempre più decisivi per le rispettive squadre”.

L’obiettivo iniziale per la Juventus era confermare il titolo in Italia, quello che sta per arrivare sarà il settimo sigillo consecutivo, l’obiettivo della Lazio invece era la qualificazione alla prossima Europa League, invece i biancocelesti a due giornate dal termine sono quarti e sognano l’approdo alla prossima Champions League. A lanciare le ambizioni delle due squadre ci hanno pensato Luis Alberto e Douglas Costa, il primo sta facendo faville nella Lazio, il secondo sta regalando spettacolo tra le fila della Juventus. La loro specialità è sicuramente l’assist, entrambi si trovano in testa a questa importante classifica, a testimonianza della loro importanza per i rispettivi allenatori.

Luis Alberto al momento ha fornito ben 14 assist per i compagni di squadra, giocate deliziose di cui ha usufruito sicuramente Ciro Immobile, la punta azzurra in campionato ha messo il suo sigillo addirittura 29 volte. Douglas Costa invece è stato protagonista con 12 assist, quando la Juventus si trova sotto puntualmente Allegri ha la sua arma vincente. Lo si è visto nella sfida di sabato contro il Bologna, il primo tempo si è concluso con il avantaggio degli emiliani per 0-1, la ripresa invece è stata totalmente diversa, tutto ciò grazie alla prestazione formidabile del brasiliano ex Bayern.

Se il brasiliano aveva già dimostrato in passato tutte le sue qualità, lo stesso non si può dire di Luis Alberto, lo spagnolo era partito come riserva, prima di spodestare dai titolari un calciatore del calibro di Felipe Anderson. Spesso e volentieri Simone Inzaghi  li schiera entrambi sulla trequarti, anche se non bisogna dimenticare che il brasiliano ha perso il posto tra gli undici iniziali a discapito dell’ex Liverpool. Il problema della Lazio in questo periodo sono le assenze, dopo Immobile ora anche lo spagnolo si è fatto male, in questo caso toccherà a Felipe Anderson caricarsi sulle spalle la squadra biancoceleste.

Passando alla Juventus, dopo un periodo di assestamento e panchine Douglas Costa si è conquistato uno spazio importante, nelle partite contro le cosiddette piccole Allegri lo fa partire dalla panchina, per sfruttare la sua imprevedibilità a gara in corso, che ha spaccato in due le difese avversarie. Sulla trequarti i bianconeri possono vantare calciatori del calibro di Dybala, Mandzukic, Cuadrado e Bernardeschi, ma il vero top player è sicuramente il brasiliano, che ha rubato la scena a tutti con le sue giocate da fenomeno. Non solo in Italia ha fatto la differenza, anche in Europa ha fatto il suo portando i bianconeri alla quasi impresa contro il Real Madrid.

Tornando al campionato, mancano solamente due gare alla fine e la Juventus è ormai al sicuro, basterà un punto nelle prossime due gare per festeggiare il settimo Scudetto consecutivo. Dal canto suo invece la Lazio è in piena corsa per la qualificazione in Champions, serve una vittoria contro il Crotone domenica e non perdere all’ultima giornata contro l’Inter di Luciano Spalletti. Con Luis Alberto e Douglas Costa il futuro è tutto nelle mani di Lazio e Juventus, classe e imprevedibilità al servizio delle rispettive squadre, è questa l’arma in più delle due compagini per la prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •