Massimo Mauro ci ripensa: “La Juve ha vinto anche col Var”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 04: the referee check the VAR prior to give a penalty kick to FC Crotone during the Serie A match between Bologna FC and FC Crotone at Stadio Renato Dall'Ara on November 4, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

La Juventus ha conquistato (manca la matematica, ma è pura formalità) il suo settimo scudetto. Un epilogo scontato che la maggior parte degli addetti ai lavori e degli appassionati prevedeva ad inizio stagione. La Juve, tuttavia, non ha vinto con due mesi di anticipo, come accadeva negli ultimi anni, bensì con qualche difficoltà in più, grazie anche al Napoli che le ha dato filo da torcere fino a due settimane fa.

Una vittoria quella della Juventus meritata, nella quale però non sono mancate le solite polemiche per presunti favori arbitrali. Di questi ha parlato anche Massimo Mauro, ieri, su Sky Calcio Club, trasmissione condotta da Fabio Caressa. Sappiamo che l’ex calciatore di Juventus e Napoli, non nasconde una certa simpatia verso i colori bianconeri, e ieri, con un commento sul Var ha scatenato polemiche: “Basta alibi, la Juve ha vinto anche col Var”, come a voler sottolineare la forza oltre il campo della Vecchia Signora.

Una retromarcia, quella di Mauro che, nel mese di ottobre, fu molto critico nei confronti dell’utilità del Var, dopo un gol annullato alla Juventus nella gara con l’Atalanta: “Siamo un paese senza cultura sportiva. Il Var non è stato introdotto per aiutare gli arbitri, dico solo questo. Se facessero queste cose in Inghilterra, si metterebbero a ridere.” 

  •   
  •  
  •  
  •