Tre squadre per due posti in Champions: si deciderà tutto in un Olimpico protagonista

Pubblicato il autore: Martina Pota Segui

A due giornate dalla fine del campionato Roma, Lazio e Inter si preparano a giocare due gare fondamentali in chiave qualificazione alla prossima Champions League.

Con Juventus e Napoli già sicure di un posto in Champions occupando le prime due posizioni in classifica, sono soltanto due i posti che rimangono liberi visto che quest’anno sono 4 le squadre che potranno accedere alla competizione Europea.
In queste ultime due settimane, lo stadio Olimpico sarà super protagonista: vedrà scontrarsi quattro grandi squadre quali Roma, Juventus, Lazio e Inter.

La prima partita che verrà disputata nello stadio romano sarà Roma-Juventus domenica sera alle 20:45.
La squadra di casa sarà chiamata a dare il meglio di sé e a cercare di portarsi a casa 3 punti fondamentali per tenersi stretto il terzo posto.
Viste le ultime prestazioni europee della squadra di Di Francesco disputate in casa, dove la Roma non ha mai perso battendo due delle squadre più forti quali Barcellona e Chelsea, l’impresa dei giallorossi contro la squadra torinese dovrebbe essere più che fattibile.

L’altro grande match che si giocherà tra le mura dello Stadio Olimpico sarà lo scontro diretto tra Lazio e Inter durante l’ultima giornata di Serie A il 20 maggio alle 20:45.
Tra le due squadre ci sono soltanto due punti di differenza al momento, ma in questo fine settimana ci saranno Inter-Sassuolo e Crotone-Lazio, partite che non dovrebbero creare grandi danni alle squadre che occupano la parte alta della classifica, anche se i biancocelesti dovranno affrontare un Crotone non ancora salvo in 16esima posizione con 34 punti, soltanto ad un punto dal Cagliari che occupa il terzultimo posto in classifica.
La Lazio quindi, per arrivare allo scontro diretto contro i nerazzurri al meglio, dovrà vincere contro la squadra calabrese che sicuramente farà di tutto per portarsi a casa la partita davanti al suo pubblico, che spera di restare ancora nel maggiore campionato italiano.

La Roma, tra le tre squadre, sembrerebbe essere ad un passo dal prendersi uno dei due posti e quindi quasi certa già della terza posizione con 73 punti, 2 in più della Lazio e 4 in più dell’Inter.
A questo punto, se così dovesse andare, la squadra dell’ex Roma Spalletti e quella di Simone Inzaghi potrebbero ritrovarsi a pari punti e visto già un precedente pareggio all’andata, nel caso di un ulteriore pareggio e stessi punti le due squadre dovranno giocarsi il tutto per tutto con la differenza reti.

Dal momento in cui bisognerebbe prendere in considerazione la differenza delle reti, la squadra in vantaggio sarebbe senz’altro la Lazio avendo un +41 tra gol fatti e subiti. L’Inter è a +36 tra reti fatte e subite per cui dovrebbe (per la situazione attuale) vincere con uno scarto di 6 reti sul Sassuolo, compito non difficile per la formazione nerazzurra visto che tra i precedenti ci sono stati già dei 7-0 sulla squadra emiliana, ma certamente, anche se la squadra di Iachini è già salva, la formazione neroverde non abbasserà la testa e cercherà di fare un’ottima partita nell’ultima trasferta di questa stagione, prima di ospitare in casa la Roma dell’ex Eusebio Di Francesco nell’ultima di campionato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: , ,