Udinese-Inter: Lasagna sfida Icardi, salvezza ed Europa a confronto

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Mancano tre giornate alla fine del campionato di Serie A e i verdetti sono quasi tutti aperti, togliendo il Benevento già matematicamente retrocesso il resto è tutto in bilico sia in alto che in basso, a giocarsi molto in questa giornata è l’Inter di Spalletti che alla Dacia Arena non può sbagliare contro l’Udinese.

Lo spuntino di pranzo della 36.a giornata di Serie A sarà Udinese-Inter, una sfida che vale una stagione per entrambe le squadre, la squadra friulana si gioca la permanenza in massima serie, la squadra nerazzurra invece si gioca le ultime possibilità di agganciare la zona Champions, occupata da Roma e Lazio. Ci sarà anche la sfida tra due bomber in grandissima forma, stiamo parlando di Lasagna e Icardi, il mancino friulano al primo anno in massima serie ha realizzato ben 12 reti, l’argentino invece si è confermato a grandi livelli realizzando 27 reti.

Leggi anche:  Ziliani: "Marotta scodinzola dietro Conte temendo le sue sbroccate. Gli chieda piuttosto..."

La classifica per entrambe le squadre è molto delicata e vede gli obiettivi stagionali sempre più in bilico, i friulani sono immischiati in modo pericoloso nelle zone calde della classifica con tre punti di vantaggio sulla terzultima, la squadra nerazzurra invece si trova a -4 dalla zona Champions, quando mancano solamente tre gare al termine della stagione. L’Inter deve sperare in un passo falso della Lazio contro l’Atalanta all’Olimpico, ma allo stesso tempo deve necessariamente ottenere i tre punti in Friuli, per non dire addio in modo anticipato ai sogni di gloria.

L’ultimo successo dell’Udinese risale addirittura al 28 gennaio in trasferta contro il Genoa, dopo le undici sconfitte consecutive con Oddo in panchina è arrivato Tudor, all’esordio il tecnico croato ha ottenuto un pari sul campo del Benevento fanalino di coda e già retrocesso. Non è la gara più comoda per i friulani che sono chiamati quantomeno a non perdere, ma si sa, in questi casi bisogna gettare il cuore oltre l’ostacolo, cercando di ottenere un successo inaspettato e vitale per la classifica. L’Inter cerca il riscatto dopo la sconfitta contro la Juventus che ha suscitato polemiche a non finire, da questo momento bisogna iniziare a pedalare, dimenticando le inutili polemiche che ancora continuano a tenere banco in casa nerazzurra.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,