Darmian strizza l’occhio al Napoli: Carlo Ancelotti ritroverà il suo pupillo

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - SEPTEMBER 05: Matteo Darmian of Italy in action during the FIFA 2018 World Cup Qualifier between Italy and Israel at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on September 5, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Matteo Darmian – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Darmian, il nuovo nome caldo: la lista della spesa del Napoli è destinata ad allungarsi sempre di più, la società partenopea si è affacciata nell’attuale sessione di calciomercato in maniera decisamente lenta ed oculata, basta colpi di testa o affari esosi e talvolta improduttivi.
Il direttore sportivo del club campano, Cristiano Giuntoli, sta valutando tutte le possibili soluzioni: dopo essersi proiettato su Stefan Lainer, ora il Napoli vira anche su altre eventuali scelte che offre questa fase di mercato, dove diventa prioritario colmare un vuoto sulla fascia, nella quale solo Elsed Hysaj è l’unico superstite.
Per ora il Napoli è lì in attesa di piazzare un colpo, ma senza quella fretta che potrebbe indurre a chiudere operazioni che potrebbero rivelarsi inutili: nelle ultime ore però il nome caldo che circola negli ambienti partenopei, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport nell’edizione odierna, è quello di Matteo Darmian, reduce dall’importante esperienza al Manchester United. Il terzino della Nazionale è ormai fuori dai piani del club inglese, pronto a lasciare i Red Devils dopo una breve parentesi di tre anni: nelle scorse settimane, tuttavia, sembrava imminente l’accordo con la Juventus, che da tempo lo seguiva e che mirava a chiudere a stretto giro, ma in assenza del crisma dell’ufficialità ecco inserirsi il Napoli, che potrebbe soffiare un possibile obiettivo di mercato dei bianconeri.

Leggi anche:  Maradona Codacons, comunicato shock dell'associazione dei consumatori: "Non santifichiamolo, gli eroi sono altri"

Darmian conteso tra Napoli e Juventus: chi può spuntarla ?

La società del patron Aurelio De Laurentiis ora sembra essere in pole su Darmian: la situazione di stand-by che aleggia a Vinovo rende allo stato di fatto l’ormai ex terzino del Manchester United sempre più lontano dalla Juventus. Per questi motivi Giuntoli sta meditando di presentare un’offerta alla società d’oltremanica, soprattutto perché il ventottenne calciatore ha strizzato già da tempo l’occhio a due possibili scenari sul suo futuro: il primo è la mancanza della Serie A, affermato in più di una circostanza, il secondo è la gioia di ritrovare Carlo Ancelotti, che lo ha lanciato nel grande calcio proprio ai tempi del Milan.
Tra le possibili pretendenti di Darmian c’era anche il Valencia, ma le difficoltà in merito al Fair Play finanziario, con la possibile scure dell’Uefa dietro l’angolo, nonché la necessità di piazzare alcuni colpi in uscita, ha reso meno forte il club spagnolo.
Il Napoli tuttavia per battere la spietata concorrenza deve necessariamente presentare un’offerta che in effetti riesca a mettere d’accordo tutti: per Darmian il club partenopeo vorrebbe sul piatto una cifra vicina ai 13 milioni di euro, giudicata troppo bassa rispetto alle reali pretese del Manchester United, che ha valutato il cartellino di Darmian intorno ai 20 milioni, senza alcun margine di trattativa.
Intanto il tempo passa, siamo agli inizi della sessione di calciomercato e come detto urge trovare un sostituto per le partenze di Maggio e di quella eventuale di Hysaj: Darmian rappresenta in effetti la prima scelta; sebbene la Juventus sembra essere più forte in questo senso, la società azzurra non demorde e spera di strappare, con un vero e proprio colpo di mercato del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, il terzino alla concorrenza spietata delle diverse società interessate.
Ad ogni modo, Darmian è intenzionato a ritornare in Italia: gli manca la Serie A e lo ha affermato in più di una circostanza. Il Valencia per il momento è avvisato, Juventus e Napoli, nell’eventualità, stanno alla finestra e attendono di chiudere evidentemente la trattativa in questione.

  •   
  •  
  •  
  •