Napoli, ecco chi sarà il leader del centrocampo con la cessione di Marek Hamsik

Pubblicato il autore: equippe Segui

Leader. Punto di riferimento. Ma non ancora capitano. E’ questo il probabile futuro calcistico di uno dei talenti più interessanti della nostra Serie A: parliamo di Piotr Zielinski, centrocampista polacco classe 1994 che nonostante le poche rotazioni a centrocampo effettuate da Sarri la scorsa stagione, è stato una piacevole sorpresa per il centrocampo del Napoli. Un giocatore che è pronto a raccogliere le redini del centrocampo, sostituendo uno dei punti di riferimento degli ultimi dieci anni per la società campana, quel Marek Hamsik che vuole un’altra esperienza calcistica, probabilmente in Cina, allettato da uno stipendio principesco. Quindi non sarà solo Jorginho a lasciare il Napoli (l’italo-brasiliano a breve dovrebbe trasferirsi al Manchester City per una somma intorno ai 55-60 milioni di euro), ecco allora che i “giovani” centrocampisti del Napoli potrebbero diventare i protagonisti della mediana del presente e del futuro della società campana.

Calciomercato Napoli, probabili gli arrivi di Ruiz del Betis Siviglia e di Lobotka del Celta Vigo

Dopo le probabili cessioni di Hamsik e Jorginho, il Napoli ovviamente è pronto ad investire sul centrocampo ed i giocatori individuati per sostituire i partenti sono Fabian Ruiz, centrocampista del Betis Siviglia e Stanislav Lobotka, centrocampista slovacco del Celta Vigo. Giocatori che richiedono un notevole investimento economico, secondo le ultimi indiscrezioni lo spagnolo dovrebbe trasferirsi per circa 35 milioni di euro mentre lo slovacco è valutato intorno ai 25 milioni di euro. Soldi che arriveranno proprio dal trasferimento di Jorginho al Manchester City (55 milioni di euro più bonus) ed Hamsik: per quest’ultimo De Laurentiis vuole circa 30 milioni di euro, somma difficile da ottenere in quanto difficilmente i club cinesi sono disposti ad investire somme notevoli sui cartellini, piuttosto è probabile che Marek Hamsik riceverà come stipendio diversi milioni di euro. Un mercato, quello del Napoli, che vedrà acquisti anche in difesa e nel settore avanzato. A proposito del settore difensivo, Lainer è il terzino che interessa alla dirigenza napoletana, con un investimento di circa 10 milioni di euro mentre è ancora da definire il portiere che sostituirà Pepe Reina: si fanno i nomi di Leno, di Areola ma il nome più interessante è Meret, portiere dell’Udinese che la scorsa stagione ha giocato nella Spal. Per quanto riguarda il settore avanzato, tutto dipenderà dalle eventuali cessioni, su tutte quella di Callejon, giocatore che interessa al Milan.

Tecnica ed inserimento, ecco le caratteristiche del futuro leader del centrocampo del Napoli

Ma il polacco Zielinksi ha tutto per diventare il leader: tecnica sopraffina, velocità ed abilità negli inserimenti, sarà osservato speciale per Carlo Ancelotti durante il mondiale di Russia 2018. E poco importa se il mercato rilancia notizie di possibili acquisti a centrocampo come Fabian Ruiz del Betis Siviglia o Stanislav Lobotka del Celta, il futuro di Piotr Zielinski è a Napoli. Lo dimostra la volontà di De Laurentiis di voler rinnovare il suo contratto, in scadenza nel 2021 con uno stipendio annuale di 1 milione e 100 mila euro e clausola da 65 milioni di euro: l’obiettivo è togliere o al massimo incrementare la clausola rescissoria e sopratutto riconoscere al talento polacco il ruolo di leader del futuro. E chissà forse fra qualche anno anche di capitano. Di certo, Ancelotti vuole costruire il suo Napoli intorno al nazionale polacco.

L’interesse del Chelsea e del Liverpool è evidente ma il futuro di Zielinski è in Serie A: il futuro è a Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •