Napoli, grandi rimpianti per Rui Patricio. Anche ai Mondiali si conferma portiere affidabile

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
NAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Il Napoli non ha ancora trovato un’estremo difensore su cui puntare, dopo l’addio di Reina la porta partenopea è rimasta sguarnita. Diversi gli estremi difensori accostati ai campani, l’unica certezza è che finora è stato fatto tanto rumore per nulla. La sensazione è che il Napoli rimpiangerà e non poco il mancato acquisto di Rui Patricio, vuoi per il fatto che sarebbe arrivato a parametro zero, vuoi per il fatto che anche ai Mondiali di Russia si sta confermando un grande portiere.

Per diverse settimane si era parlato dell’arrivo quasi certo in Campania del portiere lusitano, un arrivo che avrebbe garantito esperienza e solidità a tutto il reparto difensivo. Rui Patricio è un portiere di grande affidamento e i numeri lo confermano, visto e considerato che ha già collezionato 72 presenze con la nazionale portoghese. Senza dimenticare che tra Champions ed Europa League ha collezionato 93 presenze, tutte con la maglia dello Sporting Lisbona.

Leggi anche:  Totti: " Maradona? Sarà sempre con noi"

Ha compiuto 30 anni lo scorso 15 febbraio e dopo 12 anni con la maglia dello Sporting Lisbona ha deciso di tentare una nuova avventura, accasandosi agli inglesi del Wolverhampton. La trattativa con il Napoli è saltata per via dell’intervento di Carlo Ancelotti, il neo tecnico non era convinto dell’affare e ha bloccato una trattativa che era in fase di definizione. Il rimpianto certamente in casa Napoli rimarrà, ora toccherà alla dirigenza partenopea trovare un’estremo difensore affidabile, cercando di non far rimpiangere Reina.

  •   
  •  
  •  
  •