Pjaca-Lazio, l’agente del croato smentisce: tutto da rifare per Milinkovic-Savic ?

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
during the serie A match between AS Roma and Juventus at Stadio Olimpico on May 13, 2018 in Rome, Italy. pjaca

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Pjaca è stato accostato nelle ultime ore alla Lazio del tecnico Simone Inzaghi: si tratta in effetti di un escamotage, brillantemente studiato dall’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, per abbassare le fantasiose pretese del presidente del club biancoceleste, Claudio Lotito, sull’affare che dovrebbe portare Milinkovic-Savic all’ombra della Mole. Come è noto, il numero uno della società capitolina aveva chiesto una cifra di almeno centoventi milioni per lasciar partire il centrocampista serbo.
L’indiscrezione circolata di recente, supportata anche da Tuttosport, era un possibile inserimento di Pjaca quale contropartita in vista dell’affare con la Lazio di cui sopra: nell’edizione odierna del quotidiano torinese, si sottolineava la concreta possibilità che appunto Lotito potesse abbassare le pretese alla luce proprio del fatto che il calciatore croato avesse in Inzaghi e Tare due profondi estimatori.
Prima che l’operazione entrasse nel vivo, ci sono stati, in questi ultimi giorni, una serie di batti e ribatti sulle posizioni delle parti in causa, tra richieste esorbitanti da una parte e tentativi affannosi alla ricerca di uno sconto sulla valutazione del talentuoso calciatore dall’altra. Allo stato di fatto però la situazione sembra essere destinata ad un deciso cambio di rotta, soprattutto alla luce degli ultimi aggiornamenti in merito.

“Pjaca resta alla Juve”: lo ha ribadito il suo agente. Rischia di saltare l’affare Milinkovic-Savic ?

A rendere più difficoltosa la trattativa, però, sono le dichiarazioni dell’agente di Marko Pjaca, Marko Naletelic, il quale, intervistato per cittaceleste.it, ha seccamente respinto lo scenario ipotizzato dall’a.d. Marotta: “Pjaca alla Lazio? Fantamercato, nessuno mi ha contattato e non reputo la pista biancoceleste fattibile“.
Sono queste le affermazioni del procuratore del calciatore croato che non lasciano margini a dubbi: il futuro di Pjaca potrebbe essere dunque lontano dalla Capitale, in quanto l’agente ribadisce che il suo assistito è comunque un tesserato bianconero: “Il futuro di Marko è alla Juve, vuole conquistare Allegri mettendosi in mostra già in ritiro – ribadisce Naletelic -. Il suo destino rimane comunque appeso alle entrate e alle uscite bianconere. È troppo presto ancora“, conclude.

Le motivazioni di un secco rifiuto alla Lazio tuttavia non andrebbero ricercate nell’ingaggio di Pjaca che, come ribadito dal suo agente, “rientrano nei parametri lotitiani, non è questo il problema“. L’impressione è che le parti stanno ancora valutando i pro e i contro di questo affare davvero importante: Milinkovic-Savic è cresciuto nelle ultime stagioni, per questo motivo Lotito gradirebbe incassare quanto più possibile dall’affare, al contempo Pjaca sa di essere nell’orbita di una squadra di caratura nazionale ed internazionale, per cui lasciare la Vecchia Signora per la Lazio potrebbe portare solo ad un ridimensionamento delle ambizioni del calciatore croato.

  •   
  •  
  •  
  •