Caso Malcom, Monchi tuona: “Valuteremo se fare causa”

Pubblicato il autore: Andrea Bellini Segui
BENEVENTO, ITALY - SEPTEMBER 20: Ramon Rodriguez Verdejo Monchi of Roma during the Serie A match between Benevento Calcio and AS Roma at Stadio Ciro Vigorito on September 20, 2017 in Benevento, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

 

Tiene ancora banco in casa della Roma la questione relativa al caso Malcom; il clamoroso ribaltone avvenuto in meno di 48 ore, con la giovane ala brasiliana del Bordeaux che sembrava ormai in procinto di atterrare nella Capitale (con tanto di doppio annuncio via Twitter da parte delle due società), salvo poi venire ufficializzato dal Barcellona poche ore dopo, ha lasciato strascichi polemici che si potrebbero protrarre anche nei prossimi giorni. Questo è quanto si evince dalle dichiarazioni rilasciate da Monchi nella serata di ieri, martedì 24 luglio.

Caso Malcom, Monchi:”Valuteremo se fare causa al Bordeaux.”

Il Direttore Sportivo della Roma (qui la dichiarazione completa) spiega come, poco dopo il Tweet pubblicato dalla società francese per annunciare l’accordo, sia stato chiamato da uno degli agenti del brasiliano, in quanto si era fatto avanti il Barcellona con un’offerta maggiore. Offerta che, per volontà di Pallotta, era stata pareggiata; a quel punto si stava creando un’asta con i blaugrana, alla quale i giallorossi non hanno voluto partecipare. Cosa fare, ora? Eloquente la risposta del d.s. spagnolo:“Adesso stiamo valutando se fare causa, perché è vero che non abbiamo documenti firmati, ma ho tanti messaggi che meritano una valutazione”. 

Leggi anche:  Calciomercato Inter: obiettivo vice Lukaku, un calciatore parte e va al Milan?

Il piano B: da Berardi a Thauvin, ma non solo

Saltata la trattativa per Malcom, la Roma si sta già muovendo per trovare un’alternativa. Le alternative sono tante, dal vecchio pallino Berardi, che ritroverebbe Di Francesco (nome che, però, non sembra trovare il gradimento di Monchi), al nome nuovo di Thauvin, un piede mancino che al Marsiglia ricopre il ruolo di ala destra, esattamente come Malcom. In sottofondo rimangono i nomi di Suso del Milan, il cui prezzo si aggira sui 40 milioni di euro, e di Chiesa della Fiorentina, con quest’ultimo che, però, sembra destinato a rimanere un sogno, vista la cifra richiesta dai Viola.

Annunciato il dopo-Alisson

Nel frattempo, arriva l’annuncio di colui che prenderà il posto di Alisson tra i pali: si tratta del 28enne svedese Olsen, che arriva, dopo un buon Mondiale con la sua Nazionale, dal Copenhagen per 8,5 milioni, a cui ne vanno aggiunti altri 3,5, nel caso del raggiungimento di determinati obiettivi. Inoltre, è stata inserita una percentuale del 10 % da corrispondere ai danesi in caso di cessione futura.
Ecco l’annuncio via Twitter da parte della società giallorossa:

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,