Ancelotti rapito da Napoli: “E’ un ambiente che dà emozioni”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

BILBAO, SPAIN - MARCH 07: Head coach Carlo Ancelotti of Real Madrid reacts during the La Liga match between Athletic Club Bilbao and Real Madrid CF at San Mames Stadium on March 7, 2015 in Bilbao, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Che inizio di stagione per Carlo Ancelotti. Il tecnico Sta conquistando Napoli, sta conquistando la difficile ed esigente tifoseria partenopea, arrabbiata col suo presidente Aurelio De Laurentiis. Con la sua calma, il suo sopracciglio rialzato ha conquistato due vittorie, contro dirette avversarie per l’Europa, rimontando il risultato. E sta trasmettendo questa voglia di vincere, di non essere nervosi e precipitosi anche ai suoi ragazzi con alternanza di schemi, cambio moduli, e sostituzioni, che una volta erano sempre le stesse.

Carlo Ancelotti, è il vero top player del Napoli. Eppure i soliti maliziosi, perfidi e puntigliosi giornalisti, dicevano che Carletto ha scelto la panchina azzurra, per tornare in Italia, senza reali obiettivi con la riprova di un calciomercato deludente. Lui, come più volte ha sottolineato, ha solo chiesto di non cedere i prezzi pregiati. Ed è stato accontentato. Sabato sera, dopo la rimonta del Napoli in mezzora contro il suo caro Milan, nella conferenza stampa ha risposto così ad un giornalista: “Sono a Napoli per provare nuove emozioni, che non provavo da tempo in altri ambienti.”. Insomma, addio scetticismo verso Ancelotti, il Napoli sta ripartendo col piede giusto. Difficili insidiare la Juventus ma Ancelotti sa vincere e la sua mentalità può fare la differenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Napoli-Inter: le scelte di Gattuso e Conte