DAZN, i suggerimenti per migliorare lo streaming nelle dirette delle partite

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Cristiano Ronaldo, Paulo Dybala – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo un esordio non proprio felice, DAZN si rimette in gioco e fornisce all’utenza, sensibilmente aumentata in questi ultimi, anche in virtù della promozione del primo mese gratis, alcuni utilissimi consiglio per migliorare l’esperienza di streaming sulla nuova piattaforma, che nel prossimo triennio trasmetterà ben 144 match della Serie A.

In particolare, con l’avvincente sfida Napoli-Milan in programma proprio in questo fine settimana, la società della Perform Group ha deciso di rendere chiari alcuni passaggi per garantire la migliore ricezione del segnale di DAZN ed evitare così all’occorrenza una caterva di critiche giunte nel corso e al termine della sfida con la quale la piattaforma ha debuttato nel massimo campionato.
Lo stesso discorso vale anche per gli highlights di tutte le gare della seconda giornata di Serie A, altra esclusiva della società in questione, per i quali valgono gli stessi accorgimenti richiesti nel caso del live streaming: DAZN mira a rendere più sicuro e stabile il segnale e al contempo a rendere maggiormente soddisfatta l’utenza che, come detto, dovrà necessariamente utilizzare questa nuova modalità per seguire le avvincenti sfide del massimo campionato.

Leggi anche:  Non è Atalanta senza sofferenza, ma bisogna superare l'ultimo gradino: la gestione del risultato

I suggerimenti di DAZN per migliorare lo streaming

Come è noto, DAZN trasmetterà per ogni giornata di Serie A tre match in diretta e in esclusiva: dopo l’esordio di sabato scorso, ecco dunque il live streaming di Napoli-Milan, che segna tra l’altro il debutto dei rossoneri del tecnico Gennaro Gattuso in campionato, in seguito al rinvio della gara della prima giornata contro il Genoa, a causa del lutto che ha colpito la città ligure.
La “prima” al San Paolo della compagine guidata da Carlo Ancelotti sarà commentata da Pierluigi Pardo, mentre Francesco Guidolin lo affiancherà nella telecronaca fornendo nella circostanza alcuni suggerimenti di carattere tecnico. Resta fermo il pre e post partita che verrà condotto da Diletta Leotta, che in questa occasione verrà coadiuvata dal Campione del Mondo 2006 Mauro German Camoranesi, che permetterà di fare una migliore analisi della sfida Napoli-Milan.

Leggi anche:  Pietro Castellitto: "Totti non è Maradona, camorra e vita spericolata"

Per quanto riguarda i suggerimenti che DAZN fornisce per la migliore fruizione della sfida del San Paolo, la società precisa che viene selezionata in automatico la migliore qualità video disponibile per il dispositivo e la velocità di conbnessione a Internet.
Per questi motivi, a fronte di una velocità di download pari o di poco inferiore a 2.0 Mbps, la risoluzione sarà di tipo SD (definizione standard), che al contempo permette di vedere Napoli-Milan in movimento sul cellulare.
Diversamente, precisa DAZN, con una velocità di download che raggiunge i 3.5 Mbps, la risoluzione sarà invece di tipo HD (alta definizione), con la conseguenza che la sfida del San Paolo potrà essere guardata in maniera più che discreta.
Al raggiungimento di soglie di velocità di download pari a 6.5 Mbps e 8.0 Mbps sarà possibile vedere Napoli-Milan nel miglior modo possibile: nel primo caso rappresenta la soluzione base per visualizzare il match anche su smart TV, mentre nel secondo caso si ha la possibilità di guardare la gara con video e frame di elevata qualità.

Leggi anche:  Highlights Castrovillari ACR Messina 1-3: la capolista si impone al Mimmo Rende

DAZN inoltre indica anche quali siano i dispositivi attraverso i quali è possibile vedere le sfide della seconda giornata di Serie A: online sul sito ufficiale della piattaforma utilizzando browser quali Safari, Chrome, Firefox, Edge o Internet Exporer; su Smart TV del tipo Samsung Tizen (modelli 2017/2018), LG WebOS Tv e Android TV; su Apple TV e Chromecast; su smartphone e tablet supportati con sistemi operativi del tipo Android e iOS; sulle console di gioco segnatamente Playstation 4 e Xbox One.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: , ,