Inter, zero minuti in due gare per Gagliardini. Riuscirà l’azzurro a trovare spazio?

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Nell’Inter che stecca e non convince, c’è un calciatore che finora non ha disputato nemmeno un minuto in campionato, vale a dire Roberto Gagliardini. Il centrocampista azzurro nella passata stagione era uno dei punti di fermi di Luciano Spalletti, visto e considerato che Brozovic giostrava da trequartista e l’ex atalantino giocava al fianco di Vecino in mediana. Quest’anno la musica è cambiata: “Brozovic gioca davanti alla difesa e per Gagliardini non c’è spazio al momento, tanto che, nelle prime due gare ufficiali non è nemmeno subentrato nella ripresa”.

Dunque, per il buon Roberto si preannunciano tempi duri ad Appiano Gentile, in quanto Spalletti sembra voler continuare a dare fiducia al duo Vecino-Brozovic. In tutto ciò non bisogna dimenticare che la stagione è lunga e gli impegni saranno tanti, ma, giocare solamente quando verrà applicato il turn over e con poca costanza potrebbe essere un grave danno per la crescita di Gagliardini.

Spalletti aveva bisogno di una rosa ampia, per poter ben figurare in tutte le tre competizioni a cui l’Inter prenderà parte, tra cui la Champions. Gagliardini non è mai stato messo sul mercato e lo stesso calciatore non ha mai chiesto la cessione, d’altronde, il giovane centrocampista ha tutte le carte in regola per imporsi anche in una grande squadra, e col tempo potrebbe ritornare ad essere uno degli elementi chiave per Spalletti.

  •   
  •  
  •  
  •