International Champions Cup: il Tottenham vince la competizione per la prima volta

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Atletico Madrid
e Inter hanno chiuso la International Champions Cup. Ultimo match risolto grazie alla prodezza di Martinez che tira a volo su cross di Asamoah. Un giocatore che convince sempre di più Spalletti che non vorrebbe rinunciare a lui facendolo diventare la riserva di Icardi. Infatti il tecnico nerazzurro sta studiando ormai da tempo per un modo che vedrebbe entrambi insieme in attacco. Lautaro ha svolto un’ ottima Champions Cup, risolvendo anche il match contro il Lione e quest’ultimo con i cochoneros. Il suo gol con un destro al volo in acrobazia è la conferma del fatto che l’argentino sia innanzitutto un attaccante che vede benissimo la porta. Peccato infatti aver perso con il Chelsea ai rigori altrimenti la competizione poteva essere degli uomini di Spalletti. Invece l’International Champions Cup va agli inglesi del Tottenham per differenza reti, visto che hanno segnato di più di Borussia Dortmund e dell’Inter. Infatti i ragazzi di Pochettino hanno terminato il torneo siglando sette reti e subendone 3, una più del Dortmund che aveva dominato fino alla metà della competizione. I tedeschi sono stati scavalcati dopo che gli Spurs hanno vinto 1-0 contro il Milan. Una squadra in forma che non ha lasciato scampo a nessuno tranne al Barcellona dove si è arreso solo ai rigori perdendoli.

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Inter-Pergolettese, streaming e diretta TV Sky?

E’ la prima volta che il Tottenham vince questa competizione, invece il Real Madrid è ancora la squadra ad aver vinto più edizioni. Nonostante non siano arrivate tre vittorie su tre, il Borussia di Lucien Favre è riuscito a rimanere in testa, anche se non a vincere la competizione. Dietro il terzetto a sette punti, si è piazzato un altro formato a sei da Arsenal, Liverpool e Real Madrid, il quale ha person con lo United perdendo la possibilità di vincere la competizione per un incontro. I blancos oltre ad essere una squadra sempre forte, nonostante la partenza di Ronaldo, nella fase di preparazione è mancata di volontà. Lo stesso impegno che ha messo stasera nel vincere il trofeo Bernabeu ai danni del Milan. Da segnalare anche un ottima International anche del Chelsea di Sarri che ha conquistato 5 punti, vincendo quasi sempre ai rigori. Squadra tosta e vincente, anche se non si può dire imbattibile quella allenata dall’ex Napoli. Sono andate male le corazzate Barcellona (solo due punti) e Manchester City, un punto in più dei catalani. Da loro ci si aspettava di più e invece hanno perso partite anche facili dal punto di vista tecnico.

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Inter-Pergolettese, streaming e diretta TV Sky?

Per quanto riguarda le italiane oltre all’Inter che è arrivata in vetta, seppur non conquistando la competizione, anche Juventus e Milan non hanno giocato proprio una brutta International, terminando a 5 e 4 punti. I bianconeri all’ultima gara sembravano che potessero scavalcare Tottenham e Borussia Dortmund, poi perdendo con il Real sono addirittura finiti in terza posizione. Gli uomini di Gattuso, invece, senza pretese hanno terminato la loro competizione a metà classifica, dietro ai bianconri e al Chelsea. Solo la Roma non ha convinto in questa competizione, nonostante abbia sfoggiato un ottimo calcio. Gli undici di Di Francesco sono arrivati penultimi, vincendo contro il Barcellona. Ancora una volta contro i catalani come in Champions lo scorso anno. Sarà un segno. Intanto da sabato 18 agosto si fa sul serio.

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Inter-Pergolettese, streaming e diretta TV Sky?

Classifica finale: Tottenham (+4), Dortmund  (+3) e Inter (+2) 7 punti, Liverpool, Arsenal e Real Madrid 6, Juventus e Chelsea 5, Manchester Utd, Milan e Lione 4, Bayern, Benfica, Manchester City, Roma e Psg 3, Atletico Madrid e Barcellona 2.

  •   
  •  
  •  
  •