Sconcerti: “Cristiano Ronaldo, un mezzo passo indietro. Inter come un’allergia incurabile”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Cristiano Ronaldo Juventus – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il giudizio critico di Sconcerti sull’Inter. La seconda giornata di Serie A ha visto i nerazzurri farsi rimontare e pareggiare clamorosamente dal Torino di Mazzarri. Gli uomini di Luciano Spalletti hanno avuto un calo decisamente inspiegabile e che ha fatto ritornare alla memoria i tempi di Frank De Boer. Nel suo classico editoriale sulle pagine de Il Corriere della Sera, il giornalista Mario Sconcerti ha fornito un analisi personale dell’inizio di stagione difficile dell’Inter. In particolare si legge nel suo articolo: L’Inter è come un’allergia, mai grave ma quasi sempre incurabile. La squadra di Spalletti fatica a reggere il ritmo delle prime e di molte alte squadre. È una situazione molto più’ strana che in passato. Basta con l’Inter pazza, pensavamo fosse l’ora di una squadra normale. Invece non è nemmeno il momento della stabilità. Manca per intero la metà campo, manca il carattere e l’estro dei centrocampisti veri, manca il carattere di una squadra”.

Il commento di Sconcerti su Juventus e Napoli. La seconda giornata di campionato vede appaiate in testa le due squadre che hanno lottato per lo scudetto fino all’ultimo nella scorsa stagione. La vittoria dei bianconeri contro la Lazio ha visto però nuovamente a secco Cristiano Ronaldo. Intervistato dai microfoni di  Rmc Sport, Sconcerti ha commentato l’inizio con la maglia bianconera del pallone d’oro portoghese: “Per ora se dobbiamo dare un voto gli do un 6. Mi sembra evidente che da lui ci si aspetta molto di più. La partita contro la Lazio per Ronaldo è stato un mezzo passo indietro”. Sconcerti si è espresso anche sul Napoli di Ancelotti:  “Sono rimasto sorpreso dal fatto che il Napoli abbia cominciato a giocar bene quando è andato in svantaggio sia contro la Lazio che contro il Milan. Faccio fatica a trovare una differenza portata da Ancelotti, vedo un Napoli solido che però deve trovare continuità“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ultras europei contro Andrea Agnelli: "...Vostra avidità illimitata"