Formazioni Torino-Napoli Serie A: dubbio Soriano per Mazzarri, Ancelotti sceglie Ospina tra i pali

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Dries Mertens – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Allo stadio Olimpico Grande Torino di scena il lunch match della quinta giornata di Serie A Torino-Napoli: si affronteranno con fischio d’inizio previsto per le ore 12.30 i granata del tecnico Walter Mazzarri e gli azzurri guidati dall’allenatore Carlo Ancelotti.
I padroni di casa sperano di proseguire questo ruolino di marcia abbastanza positivo, nel quale Belotti e compagni si sono arresi solamente alla Roma alla prima giornata: da allora sono arrivati due pareggi, contro l’Inter al San Siro con il risultato di 2-2 e contro l’Udinese domenica scorsa alla Dacia Arena, terminata invece 1-1, nonché l’unica vittoria del campionato finora contro la Spal per 1-0.
Gli ospiti invece non devono perdere la scia della Juventus capolista: dopo la brutta battuta d’arresto del Marassi contro la Sampdoria, gli azzurri sono riusciti ad ingranare la marcia, superando all’ultima giornata con qualche difficoltà di troppo la Fiorentina.

Leggi anche:  Cristiano Ronaldo out, Ravezzani: "Inammissibile non sia in trasferta"

Nella storia delle due compagini, la sfida in programma questo pomeriggio tra Torino-Napoli si disputa per la 145esima volta in assoluto: bilancio leggermente a favore dei partenopei, che vantano 47 successi contro i 40 dei granata, 57 invece i pareggi. Il club campano inoltre ha vinto le ultime tre gare giocate all’Olimpico Grande Torino: si segnalano il 3-1 della passata stagione, il 5-0 di due stagioni fa e il 2-1 di tre annate or sono.
A dirigere l’incontro Torino-Napoli è stato designato il signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia: il fischietto toscano ha già diretto per 11 volte i partenopei, i quali nella circostanza hanno raccolto 8 successi, un pareggio e 2 sconfitte; sono 16 invece i precedenti dei granata, che hanno maturato 5 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte.
Infine Irrati in carriera ha già diretto due volte Torino-Napoli: nella stagione 2014/15 terminata 1-0 in favore dei granata con rete siglata da Glik e nella stagione 2016/17 terminata invece con il risultato di 0-5 per i campani, con reti siglate da Mertens, Insigne, Zielinski e doppietta di Callejon.

Leggi anche:  Sky o DAZN? Ecco dove vedere Torino-Roma in tv e in streaming, 31^ giornata Serie A

Le probabili formazioni di Torino-Napoli

Il tecnico dei granata, Walter Mazzarri, deve valutare Soriano, fortemente in dubbio per la sfida di oggi per alcuni guai fisici: out anche Iago Falque per un problema ai flessori della coscia, oltreché Lyanco, De Silvestri ed Ansaldi. Nel 3-5-2 ideato dal trainer dei padroni di casa, spazio a Sirigu tra i pali, N’Koulu centrale, con Izzo a destra e Moretti a sinistra. A centrocampo Baselli, Rincon e Meitè, con Aina e Berenguer esterni; in attacco spazio al tandem Zaza e Belotti.

Il tecnico dei partenopei, Carlo Ancelotti, è costretto a rinunciare ai lungodegenti Meret, Ghoulam (prossimo al rientro dopo un lungo stop), Chiriches e Younes: nel 4-3-3 da opporre ai granata non ci sarà neanche Ounas, fermato da un lieve affaticamento. Tra i pali l’allenatore di Reggiolo rilancia Ospina, Albiol e Koulibaly centrali di difesa, con Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra; a centrocampo Hamsik nel ruolo di playmaker, con Allan e Zielinski esterni, sebbene scalpitano per una maglia da titolare anche Fabian Ruiz e Rog, pronti ad insidiare il posto alle due mezzali. In attacco spazio a Callejon e Insigne, con Milik punta centrale. Mertens dovrebbe partire ancora una volta dalla panchina.

Leggi anche:  Dove vedere Napoli-Inter, streaming e diretta tv Serie A

Probabili formazioni Torino-Napoli, Quinta giornata Serie A – Domenica 23 settembre 2018

Probabile formazione Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulu, Moretti; Aina, Baselli, Rincon, Meitè, Berenguer; Zaza, Belotti. A disposizione: Ichazo (p), Rosati (p), Djidji, Bremer, Soriano, Lukic, Damascan, Edera, Parigini. Allenatore: Walter Mazzarri

Probabile formazione Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. A disposizione: Karnezis (p), Luperto, Maksimovic, Malcuit, Rog, Diawara, Ruiz, Mertens. Allenatore: Carlo Ancelotti

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,