Milan, il Fondo Elliott azzera il prestito obbligazionario. Debito del club saldato

Pubblicato il autore: giuliawhites Segui


Milan Elliott – Elliott
, in data odierna,  ha comunicato di aver azzerato i debiti accumulati dal Milan durante la gestione di Yonghong Li.  Il patrimonio rossonero, ad oggi, è ancora più solido.

Milan Elliott, il Comunicato Ufficiale del Milan

La società rossonera, attraverso un comunicato apparso sul sito ufficiale, ha affermato che i debiti rossoneri accumulati dalla gestione precedente sono stati totalmente azzerati. Questo grazie al rimborso anticipato dei due bond da 128 milioni di euro.

“Milano, 25 settembre 2018. In data odierna, A.C. Milan S.p.A. (la “Società”) ha esercitato, con comunicazione inviata all’unico titolare delle obbligazioni denominate “Prestito Obbligazionario Garantito Associazione Calcio Milan S.p.A. 2017 – 2018 – Serie 1” (ISIN Code IT005254435) (le “Obbligazioni Serie 1”) e “Prestito Obbligazionario Garantito Associazione Calcio Milan S.p.A. 2017 – 2019 – Serie 2” (ISIN Code IT0005254443) (le “Obbligazioni Serie 2” e, unitamente alle Obbligazioni Serie 1, le “Obbligazioni”) emesse dalla Società e quotate presso il Terzo Mercato della Borsa di Vienna, nonché all’agente di calcolo e dei pagamenti, l’opzione di rimborso anticipato volontario integrale delle Obbligazioni ai sensi dell’art. 9.2 dei rispettivi regolamenti delle Obbligazioni. La data di rimborso delle Obbligazioni è fissata al 28 settembre 2018″.

Gli step verso la stabilità finanziaria del Milan

Tutta la questione è iniziata con gli aumenti di capitale di 50 milioni di euro, come annunciato dal fondo americano nel comunicato del 10 luglio. La prima tranche da 21 milioni di euro è arrivata a fine agosto, la seconda del valore di 30 milioni di euro invece è arrivata a settembre. Ora, con il rimborso delle delle due obbligazioni che aveva emesso, per un totale di circa 120 milioni di euro, il club rossonero compie un importante passo verso la stabilità finanziaria.

  •   
  •  
  •  
  •