Napoli: Ancelotti riparte dal 4-3-3, Fabian Ruiz pronto all’esordio

Pubblicato il autore: lorenzo muffato Segui
BILBAO, SPAIN - MARCH 07: Head coach Carlo Ancelotti of Real Madrid reacts during the La Liga match between Athletic Club Bilbao and Real Madrid CF at San Mames Stadium on March 7, 2015 in Bilbao, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Aperitivo di sabato accompagnato dalla sfida tra Napoli e Fiorentina, in un San Paolo, che si prospetta semi vuoto. Il tecnico dei partenopei, Carlo Ancelotti, dopo il brutto scivolone in casa dei blu cerchiati della Sampdoria prima della sosta delle nazionali, ha grande voglia di riscatto, cercando di non cadere in una impasse che metterebbe in discussione il suo operato, già dalle prime battute del campionato. Non avendo il tempo per virare su altre soluzione tattiche, come il 4-2-3-1, Hamsik e compagni scenderanno in campo con il classico 4-3-3. La sorpresa di sabato sarà la maglia da titolare affidata a Fabia Ruiz, il centrocampista del Betis arrivato in estate per 30 milioni (unico, sostanziale colpo del mercato di Adl) è pronto per fare il suo esordio al San Paolo. Protagonista indiscusso nella macchina perfetta del tecnico spagnolo Quique Setién, allenatore capace di riportare i biancoverdi in Europa dopo stagioni vissute all’ombra delle big della Liga, il classe ’96 è pronto per affiancarsi al capitano Hamsik, in versione playmaker e al confermatissimo Allan. Per un Ruiz in campo probabilmente dal primo minuto, ci sarà uno Zielinski spettatore che il tecnico preserverà in panchina per la contusione alla caviglia rimediata nel match tra Italia e Polonia.

  •   
  •  
  •  
  •