Serie A, l’Inter dilaga a Bologna: Nainggolan scaccia la paura, felsinei spuntati

Pubblicato il autore: Daniele DAgata Segui
during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews


Bologna-Inter 0-3
.  Il Bologna gioca con un 3-5-2, modulo caro a Filippo Inzaghi, senza Destro, ma con un Falcinelli che segnato 3 gol all’Inter in carriera. L’Inter è uno squadrone che spaventa il Bologna, ed ha il pallino del gioco. Già al 5′ del primo tempo palla gol per l’Inter, con Gagliardini che spara alto. Chiuso il ciclo di Donadoni, si apre il periodo di Inzaghi, con una nuova filosofia di gioco, nuovi schemi, nuovo modulo. Dopo un avvio difficile, il Bologna sembra comunque riuscire a prendere le misure ad un Inter agguerrita ed indubbiamente superiore.
Filippo Inzaghi ha fatto due buone stagioni con il Venezia e Saputo gli ha regalato un’opportunità. Dijks fa delle sgroppate sulla fascia forte di una buona prestanza fisica, la sua presenza nel nuovo Bologna si fa sentire. La partita dell’Inter sembra più complicata del previsto, ha di fatti di fronte un solido Bologna, per l’Inter il giro palla appare un pò lento. Il Bologna si mostra pericoloso sulle palle inattive, con Santander ed Helander.

Leggi anche:  Dove vedere Juventus Genoa streaming e diretta Tv Serie A

Nel complesso è un buon primo tempo del Bologna che ha retto bene la supersfida con l’Inter. Anche l’Inter indietro di condizione atletica non ha fatto male. L’Inter trova Nainggolan, un lottatore e un guerriero, la sua presenza si fa sentire eccome. Un gioiello arrivato alla corte di Spalletti dalla Roma, ma la difesa del Bologna ha retto bene.
Inzaghi ha saputo imprimere molta serenità alla squadra. Le squadre sembrano un pò stanche nel secondo tempo con gli spazi di gioco che si dilatano. Al 66′ gol di Nainggolan, che lascia annichilita la difesa del Bologna. Il Bologna passa al 4-3-3 con l’ingresso di Orsolini per dare spinta in attacco. Nel Bologna entra anche Okwonkwo. E’ anche il momento di Destro al posto di Falcinelli. Candreva porta l’Inter sul 2-0 chiudendo la partita. Finale in crescendo dell’Inter che trova il gol con Perisic.

  •   
  •  
  •  
  •