Roma, Di Francesco durante la sosta dovrà risolvere parecchi problemi: urge rapidamente un cambio di marcia

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Eusebio Di Francesco – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Per la Roma di Eusebio Di Francesco questa sosta settembrina per le nazionali capita nel momento giusto, perchè in queste prime tre partite di campionato i giallorossi hanno mostrato in campo parecchia confusione con numerosi alti e bassi (per la verità più bassi che alti) che una squadra che vuole aspirare a un campionato di vertice non può permettersi. I tifosi intanto già mugugnano e rimproverano all’allenatore la poca chiarezza in termini di uomini e soprattutto di modulo come se la squadra avesse già una crisi d’identità.

Durante queste  due settimane il tecnico dei capitolini dovrà analizzare e cercare di risolvere parecchi problemi che la sua squadra ha palesato contro Torino, Atalanta e Milan, perchè alla ripresa del campionato allo stadio Olimpico si presenterà il Chievo e tre giorni dopo ci sarà la trasferta al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid di Bale e Benzema per la prima partita di girone di Champions League.

Leggi anche:  La bomba di Santini (7 Gold) sul futuro di Conte: "Potrebbe lasciare l'Inter a fine stagione. Al suo posto arriverà..."

Tre partite, tre moduli diversi: contro i granata 4-3-3, contro i bergamaschi 4-3-2-1 e infine venerdì scorso al Meazza contro il Milan 3-4-2-1. Questi cambi di moduli continui denotano idee parecchie confuse e questo sarà il primo problema da risolvere; probabilmente per ora il tecnico tornerà al 4-3-3 con Dzeko punta centrale e due esterni al suo fianco che dovrà scegliere tra Perotti, Under, El Shaarawi e Kluivert.

Il secondo enigma da risolvere è Javier Pastore: nonostante il bellissimo gol di tacco contro l’Atalanta, l’argentino è stato il giocatore che ha deluso di più in questo inizio di stagione. Qualche lampo di classe qua e la, ma il “Flaco” è sembrato un corpo estraneo negli schemi di gioco della squadra. Bisogna anche dire che Di Francesco non l’ha aiutato cambiandogli sempre ruolo: mezzala contro il Torino, esterno sinistro contro l’Atalanta e trequartista a Milano dove è stato tagliato fuori dal gioco; tutte e tre le gare dal rendimento insufficiente. Se non cambia registro velocemente, rischia di diventare un peso.

Leggi anche:  Zlatan Ibrahimovic, nessuna violazione della zona rossa: ecco cosa è successo veramente

Un’altro rebus è la consistenza tra Dzeko e Schick; per la settima volta i due attaccanti sono stati schierati insieme dall’inizio e per la quinta volta non hanno segnato. Il problema è che Schick quando viene affiancato dal bosniaco, sembra girare a vuoto togliendo addirittura libertà di movimento al compagno di reparto. La coppia per ora ancora non va, bisognerà vedere se il tecnico insisterà oppure come sembra lascerà il ceco in panchina.

Un’altra grana è il portiere, infatti il neo acquisto Olsen sta facendo rimpiangere l’ex brasiliano Allison che nella scorsa stagione era stato il portiere con il rendimento migliore del campionato. Lo svedese ancora non ha convinto e sebbene non ha grosse responsabilità sui cinque gol subiti fin qui, non ha dato sicurezza al reparto ed è parso insicuro sia nelle uscite che nelle prese. Non è facile raccogliere l’eredità di Allison, però Olsen deve dimostrare in fretta di essere all’altezza della situazione se non vorrà perdere il posto da titolare a favore di Antonio Mirante che scalpita in panchina.

Leggi anche:  Dove vedere Taranto-Nardò, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?

Un altro grattacapo, è quello della coppia centrale difensiva Manolas-Fazio, dove entrambi i giocatori hanno mostrato una condizione fisica ancora non buona e nonostante i gol che i due difensori hanno segnato (il greco contro l’Atalanta e l’argentino contro il Milan), il loro rendimento in campo è stato al di sotto delle loro possibilità. Se i due non troveranno presto la forma della scorsa stagione, la difesa rischierà di imbarcare acqua come nelle ultime due partite.

  •   
  •  
  •  
  •