Voti Fantagazzetta Inter- Parma, le pagelle: male Keita, Inglese il migliore tra gli emiliani

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui

 

Keita Balde – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Inter di Luciano Spalletti, che allo stadio ‘San Siro’ davanti a circa 60.000 spettatori,  perde in casa contro il Parma di Roberto D’Aversa. Il tecnico interista schiera in campo dal primo minuto una formazione con qualche cambio, in difesa al posto di Vrsaljko sulla sinistra gioca Dalbert, mentre a destra viene dirottato D’Ambrosio, al centro il duo Skriniar-De Vrij; a centrocampo chiavi del gioco affidate a Brozovic con al suo fianco Gagliardini, nel tridente a supporto dell’unica punta Keita, che sostituisce inizialmente Icardi, agiscono Perisic, Naingollan e Candreva, rinfrancato dal gol messo a segno prima della sosta contro il Bologna. Parma che si schiera con il consueto 4-3-3; davanti a Sepe linea a 4 difensiva composta da Gobbi, Gagliolo, Bruno Alves e Iacoponi, a centrocampo trio formato da Barillà, Stulac e Rigoni; mentre davanti attacco composto da Gervinho e Di Gaudio e al centro l’attaccante Roberto Inglese, ex Chievo e di passaggio da Napoli.

Nei primi 45 minuti ritmi piuttosto bassi, con l’Inter che fa la partita ma non trova sbocchi per trovare la via del gol e con Keita che svaria sul fronte dell’attacco neroazzurro. Il Parma sfrutta al massimo la velocità di Gervinho che mette in difficoltà la diesa degli uomini di Luciano Spalletti. Inter mai pericolosa, tranne al minuto 26. Sugli sviluppi di corner calciato da Brozovic, tutti mancano la palla al centro dell’area di rigore, tra cui Skriniar che di ginocchio non riesce a buttare la palla dentro, al 32esimo Gervinho semina il panico nell’aria di rigore ma dopo il rimpallop con Inglese, si trova in posizione di offside. Dopo 2 minuti di recupero il punteggio è sullo 0-0

Nella ripresa il tecnico dell’Inter Spalletti sostituisce un impalpabile Keita e si affida al suo capitano Mauro Icardi. Nei primi 10 minuti della ripresa non succede granchè, ma a cavallo tra il 55esimo ed il 65esimo l’Inter preme sull’acceleratore cercando di trovare la rete del vantaggio, ma al minuto 78, succede l’imponderabile per la formazione neroazzurra; sugli sviluppi di angolo in favore dell Inter Di Marco prende palla dalla sua area, avanza e da circa 25 minuti pesca il ‘jolly’ che gela letteralmente ‘San Siro’, il Parma passa in vantaggio incredibilmente alla ‘Scala del Calcio’. Nei restanti 14 minuti, per via dei 4 minuti di recupero, succede ben poco e il Parma porta a casa la posta in palio.  Questa sconfitta per l’Inter è un campanello d’allarme in vista del Tottenham in Champions.

Voti Fantacalcio Inter- Parma: le pagelle ufficiose di Fantagazzetta


INTER:
Handanovic 6 (meno un punto per gol subito); D’ Ambrosio 5,5 (meno 0,5 per l’ammonizione), Asamoah 5,5 (subentrato al posto di D’Ambrosio), De Vrij 6, Skriniar 6, Dalbert 6; Gagliardini 5,5, Brozovic 5 (meno 0,5 per l’ammonizione); Candreva 6,5, Politano 5 (subentrato per Candreva), Nainggolan 6, Perisic 6; Keita 5, Icardi 5 (subentrato per Keita). All Spalletti 4,5.

PARMA: Sepe 6,5 (piu uno porta inviolata); Iacoponi 6, Sierralta 6 (subentrato per Iacoponi), Bruno Alves 7, Gagliolo 7, Gobbi 6, Di Marco 7,5 (più 3 per il gol e meno 0,5 per l’ammonizione e subentrato per l’infortunato Gobbi); Barillà 6, Stulac 5,5 (meno 0,5 per l’ammonizione), Rigoni 5; Gervinho 6, Inglese 6,5, Di Gaudio 6, Deiola 6 (subentrato per Di Gaudio). All D’Aversa 7.

 

  •   
  •  
  •  
  •