E sono 58, buon compleanno a Diego Armando Maradona

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

30 ottobre 1960, nasceva a Lanus, in un barrio presso Buenos Aires, Diego Armando Maradona, da molti considerato il più grande calciatore di tutti i tempi. Talento naturale, sinistro magico, che nel 1982 perse la parziale mobilità dopo un infortunio in un famoso Barcellona-Atletico Bilbao, e tornò a tempo di record per il Mondiale di Spagna. Compie 58 anni Diego, calciatore che ha fatto innamorare i veri amanti del calcio, con magie, prodezze, ed anche pazzie e vizi di una vita non proprio corretta e regolare. Purtroppo, i maligni, considerano Maradona, solo dal lato negativo, quello che lo portò ad una squalifica in serie A nel 1991, e dalla squalifica ad Usa ’94. Da lì cadde in un baratro, sportivo ed umano, ma pian piano, è risalito, con la sua volontà, con l’aiuto di una città che lo ha sempre sostenuto, e nel 2006, Napoli, gli ha tributato il ritiro della maglia numero 10.  El Pibe de Oro, così chiamato per la sua statura, ha avuto il riconoscimento dell’autore del gol più bello della storia del calcio, in quel famoso ArgentinaInghilterra, valevole per i quarti di finale di Messico ’86, quando da centrocampo, dribblò mezza nazionale inglese, con 11 tocchi, facendo impazzire il paese sudamericano. Poi, il viaggio, verso il titolo Mondiale, vincendo in finale contro la Germania.
Allora, da tutti noi, Feliz Cumpleaño, Diego.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: "Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull'Europeo"