Ibrahimovic al Milan a gennaio. Sui social tripudio dei tifosi rossoneri pro Zlatan

Pubblicato il autore: Matteo Ingrosso Segui

Zlatan Ibrahimovic (Photo by Jonathan Daniel/Getty Imges per Supernews)

Un compleanno particolare quello che sta vivendo Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese compie oggi 37 anni e intorno al suo nome stanno circolando voci sempre più insistenti su un clamoroso ritorno al Milan. Come riportato dal Corriere della Sera, pare che Gattuso sia alla ricerca di un attaccante che possa garantire un ricambio di qualità per Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone, che ultimamente stanno incontrando diversi problemi fisici. Per questo motivo, nella partita vinta dai rossoneri sul campo del Sassuolo, il tecnico calabrese aveva inizialmente optato per la variante Castillejo falso nueve, evidente alternativa d’emergenza.

Si è parlato tanto di mercato fino a poco tempo fa e a tre mesi dall’apertura del mercato invernale quella di rivedere Ibrahimovic indossare la maglia del Milan non è poi così impensabile. L’attaccante dei Los Angeles Galaxy ha un contratto che lo lega alla franchigia della Western Conference fino a dicembre 2019, motivo per il quale un suo arrivo a titolo definitivo prima di questa scadenza appare una pista non praticabile. Più probabile che Ibrahimovic possa tornare a calcare l’erba di San Siro da gennaio a giugno, per poi chiudere la sua carriera con il Malmoe, la sua squadra del cuore. Ora è tutto nelle mani di Leonardo e Maldini, che potrebbero rivelarsi un’incentivo in più per lo svedese. I tifosi del Milan rimangono ad origliare davanti alla porta, in attesa di ulteriori sviluppi su quello che potrebbe essere l’ennesimo ritorno milanese di Ibrahimovic. Qualcuno ci crede, qualcun altro è nostalgico, ma non manca qualche scetticismo.

Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Olympiakos, Rino Gattuso si è limitato a fare gli auguri a Ibrahimovic, non confermando né smentendo la voce, ma limitandosi ad augurargli buon compleanno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Futuro Juve: "ultimo tango a Torino" per due giocatori?