Inter, Spalletti lancia Keita Balde: “Può sostituire Nainggolan”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Luciano Spalletti – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo la sconfitta ‘indolore’ di coppa subita contro il Barcelona al Camp Nou (per 2-0), l’Inter cerca la sua sesta vittoria consecutiva in campionato, in quello che si preannuncia uno dei match più attesi della decima giornata di campionato: Lazio-Inter.
Le due compagini lo scorso anno sono state le protagoniste di un appassionante testa a testa per raggiungere un posto in Champions League, contesa che, come in un film, ha avuto la parola fine solo nell’ultima giornata di campionato, con i nerazzurri che vincono in rimonta grazie ad un goal di Vecino proprio al ‘tramonto’ del match. Le due squadre al momento occupano la terza e la quarta posizione del campionato, quindi il match in programma Lunedì sera si può considerare un vero e proprio scontro diretto per l’Europa.

Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?

La Lazio che scenderà in campo nel ‘Monday Night’ della decima giornata di Serie A contro l’Inter, è un organico in fiducia e in salute e questo Luciano Spalletti lo sa bene, infatti nella consueta conferenza pre-partita, ha dichiarato: “Difficilmente la Lazio va in difficoltà, pur perdendo qualche partita. Ha un marchio riconoscibile, la vittoria in Europa League è la sintesi”.

Per vincere una partita così complicata, i nerazzurri potranno fare affidamento su due ex protagonisti della Lazio: De Vrij e Keita. Per quanto riguarda il difensore olandese, Spalletti ha affermato: “È uno trasparente e pulito, incredibile per entusiasmo e qualità. È sereno perché ce l’ha proprio stampato in faccia e a noi va bene così.”

In merito a Keita invece, il tecnico ex Roma ha parlato della possibilità di vederlo al posto dell’infortunato Nainggolan:”Potrebbe essere, è qualcosa che prendiamo in considerazione come tutte le altre opzioni del resto. Dobbiamo reagire a ciò che non è andato come volevamo, i calciatori mi hanno fatto capire che sono ben intenzionati a riscattarsi”. Mentre appare improbabile e difficile l’impiego di Lautaro al fianco di Icardi, il tecnico ha dichiarato:”Insieme a Icardi ha giocato a Barcellona, non ve ne siete accorti? Vi è piaciuta la coppia?”.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

A proposito dell’assenza di Nainggolan e della sua assenza contro il Barcelona: il tecnico ha affermato:”È un giocatore che in Champions ha esperienza, ci avrebbe fatto comodo. Noi però non dipendiamo da un solo giocatore, nessuno qui è insostituibile. Quelli che hanno giocato al suo posto hanno fatto la loro parte, dando il contributo per fare delle buone cose. Poi è chiaro che bisogna avere l’umiltà per riconoscere i meriti dell’avversario e i propri difetti. Nel derby Radja è uscito ma abbiamo vinto lo stesso. Le sue condizioni? Ricomincerà a correre tra oggi e domani, poi bisognerà vedere la reazione del piede una volta messo in campo”.

Il tecnico nerazzurro in conferenza ha anche parlato dell’insediamento del nuovo presidente Steven Zhang: “Questo è un passaggio fondamentale per l’Inter, noi dobbiamo regalargli la conferma della qualificazione in Champions che vale come un trofeo. E poi cominciare a giocare e vincere le grandi partite. Ho toccato con mano la grande storia della famiglia Zhang, la loro lucidità nel business. Per i tifosi sono una garanzia, Steven trasmette ogni volta la sua presenza nell’Inter, sembra dirti ‘chi vuole stare con me dev’essere l’Inter’ “.

  •   
  •  
  •  
  •