L’Inter e lo scherzo agli spettatori che abbandonano prima San Siro

Pubblicato il autore: Francesco Fiori Segui

Atalanta – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dai andiamo via che tanto la partita è ormai finita“. A chi non è capitata questa frase, sopratutto nei grandi eventi, con la scenetta del padre che prende per mano il figlio dicendo così. I fanciulli, quelli con la fantasia e i sogni smisurati, possono sempre ribadire “E se segnano ora?“, alimentando una speranza che in casa Inter sta diventando abitudine: il gol all’ultimo minuto.

Se osservate bene gli attimi finali di Inter-Milan, possiamo notare in quanti stanno uscendo da San Siro, magari alcuni l’hanno già abbandonato per evitare il traffico, rinunciando così a quel qualcosa che sognava Peppino Prisco: uno gol nel derby all’ultimo minuto. E’ un’Inter che sta abituando i tifosi alla sofferenza dei minuti finali, iniziata con la zuccata di Vecino contro il Totthenham e chiusa ieri contro il Milan, al termine di una stracittadina brutta ma vittoriosa per i colori nerazzurri.

Leggi anche:  Il futuro di Tonali lontano dal Milan? Juve e.. Inter su di lui

Che ci sia tanto del carattere di Spalletti è fuori dubbio, che l’Inter sia un “casino organizzato” inizia a prender forma.Ora l’esame di metà sessione 2018/19, quel Barcellona privo di Messi che resta una squadra di marziani, seppur senza il giocatore più forte al mondo (con buona pace di chi indica così Ronaldo), da giocare senza Nainggolan e con Perisic e Brozovic malconci. Servirà la cosidetta Pazza Inter, con l’avvertimento di non lasciar mai il posto davanti alla tv o allo stadio con questa squadra in campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: