Rigore dubbio e prodezza di CR7 e la Juve sbanca Empoli

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

La Juventus nell’anticipo delle 18, riesce con difficoltà a conquistare i 3 punti dal Castellani di Empoli, grazie ad una doppietta del solito Cristiano Ronaldo, che segna il primo gol su un rigore molto dubbio assegnato dall’arbitro Calvarese, e poi con una prodezza delle sue con un missile da quasi 30 metri. Ottima la gara dei toscani, che mettono in difficoltà la Vecchia Signora. Squadra molto raggruppata, che partita in contropiede, grazie soprattutto alla corsa ed alle rotture a centrocampo di Acquah. E’ Ciccio Caputo, che sblocca la gara, con un tiro a giro di sinistro, che a sorpresa porta in vantaggio l’Empoli.
Ma c’è un episodio, nel primo tempo, con il fallo di Bonucci, poi rivisto al Var, che poteva dare un rigore all’Empoli. Il difensore bianconero, interrompe un tiro, ma Calvarese, dopo aver rivisto le immagini, non reputa il fallo imputabile con il rigore.
Nella ripresa, è un’altra Juventus, e dopo 5 minuti, per un dubbioso rigore fischiato dal direttore di gara la Juventus raggiunge il pareggio. Rigore che Dybala furbamente riesce ad ottenere, ma la caduta è lieve, la spinta in area sembra leggera, ed il numero 10 juventino si lascia andare. Polemiche sui social, anche perché Calvarese, è lo stesso arbitro di Cagliari-Juventus, che non vide il fallo di mano di Bernardeschi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Final Six, Juventus-Empoli: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere campionato Primavera 1