Bologna, la classifica preoccupa: contro il Chievo sarà obbligatorio vincere

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

Il Bologna perde ancora e lo fa per la sesta volta in undici partite giocate, con la classifica che si fa sempre più pericolosa: non sono bastati i progressi visti nella seconda parte contro il Torino, il Sassuolo e Atalanta. Eppure la partita era iniziata nel migliore dei modi con i rossoblù che, proprio come contro il Sassuolo, avevano sbloccato la partita dopo 2′ con Mbaye dimostrando di gestire al meglio il match con grande personalità e limitando le sortite offensive degli orobici. Nella ripresa tutto cambia, vuoi per l’inserimento di giocatori tecnici come Zapata che hanno cambiato l’inerzia della partita, vuoi anche per errori dei singoli (vedi Gonzalez e lo stesso Mbaye) che consegnano a Mancini e proprio a Zapata i gol vittoria per la squadra di Gasperini.

Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

Questa battuta d’arresto è grave e dolorosa nello stesso tempo nonostante una buona prestazione: qualche miglioramento c’è stato rispetto al passato, la squadra gioca con più grinta e personalità, ma continua a commettere errori di gioventù che stanno facendo perdere punti preziosissimi in chiave salvezza. Al momento il Bologna è al quart’ultimo posto in compagnia dell’Udinese a 9 punti con sole tre squadre dietro: Empoli,Frosinone e Chievo. I toscani,seppur fragili, mostrano un buon calcio, i ciociari sono reduci dal buon pareggio di Parma  che dà seguito alla vittoria di Ferrara di 7 giorni fa e infine i clivensi che, nonostante il cambio in panchina, non riescono a fermare questa emorragia di sconfitte.

Dicevamo un’occasione sprecata in quanto con una vittoria si sarebbe messo pressione a quelli che stanno davanti in classifica come Genoa, Parma e Cagliari e si sarebbe ottenuto un buon margine sulle ultime tre. Ora la sfida contro il Chievo non si può dire che sarà decisiva ma molto fondamentale per la squadra di Inzaghi se non vuole essere risucchiata del tutto nella zona rossa.

Leggi anche:  Dove vedere Ucraina-Macedonia del Nord: streaming e diretta tv in chiaro RAI?

Il Bologna con Inzaghi viaggia con la media di 0,82 a partita: continuasse questo trend arriverebbe a fine stagione con 31 punti e probabilmente questi non sarebbero sufficienti per mantenere la categoria. Come dice giustamente il tecnico ora con la prestazione dovranno arrivare anche i punti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: