Higuain si scusa su Instagram per l’espulsione, i giocatori della Juventus lo incoraggiano

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

Gonzalo Higuain – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Già ieri sera in tarda serata erano arrivate le scuse di Higuain davanti ai microfoni per l’espulsione rimediata in Milan-Juventus.. Poco più di un’ora fa sono arrivate pubblicamente le scuse pubbliche nel suo profilo social.

Si sa del resto Higuain, come ha affermato, è un giocatore ed una persona che sente molto certe emozioni, ma è anche un grande uomo con il coraggio e la forza di chiedere scusa. La partita infatti per lui non è stata affatto facile: sbagliare un rigore, vedere segnare colui che che ti ha fatto andare via e rimanere praticamente impotente contro la solidità difensiva della Juventus. Tutto ciò ha contribuito ad alterare le emozioni di un giocatore molto passionale di natura, come si rivede anche nell’espulsione contro l’Udinese in maglia partenopea. Però caro Pipita, “gli arbitri dovrebbero capire anche il momento dei calciatori”, detto ai microfoni, ricorda molto la lamentela di Buffon dopo la sconfitta in Champions con il Real Madrid e non lo puoi dire per giustificarti. In questo caso l’arbitro , al quale non si sa quale parole hai rivolto (“l’arbitro sa cosa gli ho detto” è stata la sua unica risposta, senza entrare nel dettaglio, ndr.) , non poteva evidentemente far finta di non sentire.

Leggi anche:  Italia, partenza col botto, ma piedi per terra

Molto più nobile invece chiedere scusa in tutti i modi per una reazione a caldo esagerata.
Oltre all’elogio per la frase finale del post di Instagram “Mi faccio carico delle mie responsabilità e farò il possibile perché non ricapiti“, particolare segnalare attraverso i commenti ricevuti al post il segno che ha lasciato come uomo e giocatore a Torino. Oltre al “testa alta frate” di Pjanic, le emoticon dei cuori di Benatia, il “sei un grande frate” di Alex Sandro ed il commento incoraggiante di Dani Alves, sono arrivate molti commenti di tifosi Juventini. Ed è proprio sotto quel posto che molti juventini e milanisti si uniscono in una specie di assoluzione generale per il bomber argentino: la squalifica gli toglierà alcune giornate, ma per il cuore dei tifosi è già tutto dimenticato.

Leggi anche:  Eriksen: "Sto bene, spero di tornare presto"

https://www.instagram.com/p/BqE64D9gi4y/

  •   
  •  
  •  
  •