Juventus, Allegri commenta il ko con il Manchester United: “Persa la partita meno importante”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Massimiliano Allegri – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Arriva la prima sconfitta stagionale, in Champions League, per la Juventus, battuta dal Manchester United in un finale di partita sorprendente per quanto visto nei primi 80 minuti di gioco con i bianconeri dominanti sui Red Devils.

Nessun dramma, comunque, per la Juventus, di fatto certa della qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Una sconfitta, quella di ieri, che Allegri commenta senza drammi:“Dispiace perché la squadra ha fatto una buona partita, ma dobbiamo migliorare in fase organizzativa. Il calcio è così, non si può sempre vincere e stasera abbiamo perso la partita meno importante. Ci sono gare in cui meriti di vincere, di fare tanti gol, ma alla fine perdi. Bisogna segnare quando si ha l’occasione, non abbiamo avuto lucidità e pazienza e alla fine abbiamo regalato la vittoria agli avversari. Abbiamo regalato troppe punizioni al Manchester. Alla fine loro hanno inserito Fellaini e Rashford, i quali ci hanno creato dei problemi, soprattutto Fellaini, mettendosi sulle palle alte. Noi abbiamo concesso tante punizioni e loro sono stati bravi a sfruttare queste palle inattive”.

Allegri vede la sconfitta come una giusta carica per il prossimo impegno dei bianconeri, non facile, contro il Milan a San Siro: “Visto l’andamento in campo, resta comunque l’amaro in bocca. Ma il calcio è così. Questa sconfitta deve farci riflettere e aiutare soprattutto domenica contro il Milan”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?