Lazio, Inzaghi durante la sosta sarà senza dieci nazionali: ecco le loro partite

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Lazio – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Dopo il pareggio (primo della stagione) esterno di ieri pomeriggio per 1-1 contro il Sassuolo, la Lazio tornerà ad allenarsi a Formello mercoledì, ma il mister Simone Inzaghi allenerà la sua squadra a ranghi largamente ridotti visto che dieci giocatori hanno risposto alla chiamata delle nazionali e torneranno a disposizione del tecnico biancoceleste solamente a metà della prossima settimana.
I magnifici dieci sono: Immobile (Italia), Badelj (Croazia), Bastos (Angola), Berisha (Kosovo), Caceres (Uruguay), Marusic (Montenegro), Milinkovic (Serbia), Strakosha (Albania), Murgia (Italia Under 21) e Neto (Portogallo Under 19).
Di tutti loro soltanto Bastos sarà impegnato in match intercontinentali più precisamente in Angola per la sfida contro il Burkina Faso, valevole per la qualificazione per la Coppa d’Africa.

Gli altri nove saranno impegnati in Europa, compreso Caceres che con la sua Uruguay giocherà due amichevoli a Parigi contro la Francia e con il Brasile a Londra. Con le sole eccezioni di Immobile e Strakosha che saranno impegnati in un incontro di Nations League e un amichevole, l’azzurro contro Portogallo e Usa, l’albanese contro Scozia e Galles (amichevole), gli altri avranno solo match ufficiali di Nations League a cominciare da Milinkovic e Marusic che si sfideranno nel derby tra Serbia-Montenegro a Belgrado e poi affronteranno il primo (con la Serbia) la Lituania e il secondo (col Montenegro) la Romania.

Leggi anche:  Dove vedere Milan Genoa Primavera, streaming gratis e diretta TV in chiaro

Per il croato Badelj, tornato ieri a disposizione dopo l’infortunio di due settimane fa patito contro l’Inter, ci sarà il doppio impegno di Nations League prima con la Spagna e poi con l’Inghilterra. Invece il kosovaro Berisha sarà impegnato in due match abbordabili con Malta e Azerbaijan. Infine capitolo Under: Murgia avrà due amichevoli di lusso con l’Italia che giocherà prima con l’Inghilterra e poi con la Germania, mentre il portoghese Under 19 Neto sarà impegnato in tre match di qualificazioni Uefa con Germania, Armenia ed Olanda.

  •   
  •  
  •  
  •