Pallone d’Oro 2018: sfida tra Mbappe, Modric e Varane. Cristiano Ronaldo e Griezmann out

Pubblicato il autore: Stefano Cabrini Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Cristiano Ronaldo fuori dalla corsa del Pallone d’oro 2018 ? Dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe di si, cosi’ come l’acerrimo rivale “La pulce” Leo Messi e uno dei grandi favoriti “Le petit diable” Antoine Griezmann.
CR7 ha manifestato tutta la sua rabbia per il probabile podio mancato, oltre che vittoria perche’ dopo essere diventato campione d’Europa per la terza volta consecutiva con il Real Madrid (anche dopo gol spettacolari, tra tutti nei quarti contro la Juventus) e aver segnato con una certa regolarita’ anche in bianconero si aspettava tutt’altro.
L’eterno rivale Leo Messi, nonostante la Liga vinta con Valverde paga il non eccellente mondiale con l’Argentina e l’uscita agli ottavi contro la Francia di Griezmann.
Proprio il “piccolo diavolo” sembra il grande assente dal podio dopo i tantissimi gol, l’Europa League conquistata con il suo Atletico Madrid e soprattutto dopo il mondiale di Russia vinto a luglio anche per merito suo.
Uno dei potenziali candidati risulta il suo compagno di nazionale Varane: dirlo cosi’ ha quasi dell’incredibile ma da qualche anno a questa parte, il difensore del Real Madrid sta facendo l’en-plein di trofei seppur non da protagonista assoluto.
Il favorito numero uno e’ il nuovo fenomeno del calcio mondiale, KM7 ovvero Mbappe che ha dato prova nella competizione mondiale di essere un giocatore completo: velocita´, tecnica e potenza per un giovane attaccante che fara´parlare di se’ a prescindere dalla vittoria o meno.
Classe 1998 nato proprio nell’anno della prima vittoria mondiale dei francesi nel torneo giocato in casa, e’ passato la scorsa estate dal Monaco al PSG per una cifra record e diventando compagno di reparto di O’Ney Neymar JR e il matador Edison Cavani.
L’altro grande favorito e’ il croato Luka Modric, 33enne centrocampista del Real Madrid. Mondiale da assoluto protagonista e trascinatore nonostante il secondo posto finale ha preso in mano la sua nazionale e il centrocampo merengue, resistendo alle lusinghe estere e ai ricchissimi contratti dalla Cina.
Dopo dieci anni di dominio assoluto della coppia Cristiano Ronaldo-Leo Messi, ci stiamo avvicinando ad una svolta epocale: nel 2018 il Pallone d’oro potrebbe cambiare padrone.
L’ultimo giocatore “diverso” da CR7 e la Pulce fu il Bambino d’oro Kaka’ nel 2007.
Il brasiliano vinse tutto in Europa con il Milan di Ancelotti prima dell’approdo al Real Madrid.
Proprio da Valdebebas potrebbe arrivare il vincitore: uno silenzioso e inaspettato (Varane), l’altro trascinatore ed esploso non piu’ in giovane eta´(Modric).
L’altra parte del podio, di cui l’0rdine non si sa ancora e’ quasi certamente a tinte blues con Mbappe.
L’ultimo un po’ inaspettato ma non troppo a vincere l’ambito premio fu il nostro capitano nel vittorioso mondiale di Germania nel 2006, ovvero Fabio Cannavaro.
Ottimo difensore con un ottimo mondiale disputato, non era forse sembrato il “migliore”, ma agli addetti ai lavori era sembrato piu’ un premio all’Italia campione che oltrettutto nel mondiale non pote’ contare su un vero bomber (Toni solo 2 gol contro l’Ucraina) o un numero 10 in forma (Totti reduce dall’infortunio e Del Piero spesso in panchina). A pari all’ex difensore di Juventus e Real Madrid c’erano anche Buffon e Pirlo.
Ma se davvero vincesse l’inaspettato difensore Varane, cosa direbbero mostri sacri come Franco Baresi, Paolo Maldini o Alessandro Nesta?

Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?
  •   
  •  
  •  
  •