Pallone d’Oro, Caressa sull’esclusione di Cristiano Ronaldo: “Premio che non serve a niente”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il conduttore tv, Fabio Caressa, si schiera dalla parte di Cristiano Ronaldo. L’ex Real Madrid, in forza alla Juventus da quest’anno, nonostante i trionfi e i record raggiunti la scorsa stagione con i Blancos, non è arrivato neanche tra i tre finalisti del Pallone d’Oro. Una situazione che per i tanti ha del clamoroso, i finalisti sono sempre giocatori che durante la stagione riescono a distinguersi, e Ronaldo lo aveva fatto nel migliore dei modi, vincendo, tra l’altro, anche l’ultima Champions League. L’assenza di CR7 sul podio ha fatto discutere molto, a tal proposito, anche Fabio Caressa ha detto la sua durante la trasmissione Club di Sky Sport. 

Il giornalista, trattando l’argomento durante l’ultima puntata andata in onda, ha disegnato il premio come poco importante, quando per i giocatori è un vero e proprio traguardo da raggiungere, insieme ai tanti trofei in palio tra le varie competizioni. Caressa, senza mezzi termini, ha detto: “Sinceramente a me del pallone d’oro non è mai fregato niente. Per il Guerin d’Oro, ad esempio, non abbiamo mai fatto tutte queste storie. A dirla tutta, mi ha sempre sorpreso tutto questo interesse per questo trofeo, è un premio proprio… Fa ridere, diciamolo, non serve proprio a niente“. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Milan Genoa Primavera, streaming gratis e diretta TV in chiaro