Milan, parla il ds del Genoa: “I rossoneri hanno fatto un ottimo investimento per Piatek”

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui

Kryzsztof Piatek si è già calato subito nella sua nuova realtà rossonera. Sono bastati i suoi due goal per eliminare la corsa del Napoli in Coppa Italia. Quando il presidente del Genoa Enrico Preziosi lo acquistò dal Cracovia disse di aver visto in lui gran talento ma nessuno credeva che sarebbe sbocciato così presto. Lo abbiamo visto nelle prime partite giocate con la maglia rossoblù facendo issare il Genoa nelle parti alte della classifica. Merito anche di Ballardini che lo aveva saputo valorizzare al meglio per poi vivere una fase calante con Juric: ci si doveva aspettare un calo fisiologico per un ragazzo giovane che era stato fin qui il trascinatore della squadra, anche se il tecnico croato non era stato bravo come il predecessore nel farlo rendere al massimo. Poi la ripresa con Prandelli e da allora si è scatenata l’asta delle grandi squadre per acquistarlo.

Leggi anche:  Europei Under 21, Svezia accusa Italia di razzismo. FIGC nega, ha le prove e annuncia battaglia

Nonostante qualche remora del presidente Preziosi nel lasciarlo andare, il Milan è riuscito a soddisfare sia le richieste della società (35 milioni di euro per il cartellino) sia per il giocatore ansioso di provare una nuova avventura. Dopo il buon esordio contro il Napoli in campionato è già riuscito a ripetersi con una doppietta nella Tim Cup non facendo rimpiangere Higuain. Il ds rossoblù Giorgio Perinetti si è detto soddisfatto del giocatore: ” Il Milan ha fatto un ottimo investimento, non poteva avere di meglio. Ci è dispiaciuto lasciarlo andare ma a volte tenere un giocatore controvoglia fai solo il suo male: sarebbe stato depresso e ne avrebbe inficiato tutta la squadra”.

In definitiva se continuerà così di Piatek ne sentiremo ancora parlare.

  •   
  •  
  •  
  •