Piatek Day: l’attaccante è vicinissmo al Milan

Pubblicato il autore: Paolo Lora Lamia

Piatek al Milan: un matrimonio che oggi può diventare ufficiale. Dovrebbe essere infatti la giornata di oggi quella giusta per far andare in porto una delle trattative più calde di questa sessione invernale di mercato. Krzysztof Piatek è il giocatore individuato dal Milan come perfetto sostituto di Gonzalo Higuain, il cui passaggio al Chelsea ormai è in dirittura d’arrivo.

Ancora da limare gli ultimi dettagli tra Milan e Genoa, soprattutto per quanto riguarda la formula della trattativa. Una particolare fonte di dibattito tra i due club sono le contropartite tecniche, inserite nell’affare dal club rossonero per diminuire la parte cash. Secondo quanto riporta MilanNews.it, nessuno dei nomi chiamati in causa pare essere il profilo giusto: Bertolacci vuole concludere la stagione in rossonero, Mauri non viene ritenuto un rinforzo ideale da Prandelli, Halilovic non piace alla dirigenza genoana e Plizzari è stato blindato da Leonardo. Possibile quindi che l’affare si concluda senza altri giocatori coinvolti, per una cifra tra i 37 e i 38 milioni di euro.

Leggi anche:  Billy Costacurta: "Calciatore costoso ma non all'altezza. I risultati si dimostrano sul campo"

L’incontro decisivo sarà oggi pomeriggio: l’intenzione delle parti è di chiudere al più presto. alla trattativa tra Milan e Genoa per Piatek ne sono legate altre due: quella tra i rossoneri e il Chelsea per Higuain (con la supervisione della Juventus) e quella tra i londinesi e l’Atletico Madrid per Alvaro Morata. Secondo quanto riporta Gazzetta.it, il tecnico dei Blues Maurizio Sarri vorrebbe avere a disposizione l’argentino già per la semifinale di ritorno di Carabao Cup contro il Tottenham (l’andata è finita 1-0 per gli Spurs). Un’esigenza che spinge ad accelerare i tempi.

Le prossime ore saranno dunque decisive per il passaggio di Piatek al Milan. Il tecnico rossonero Gennaro Gattuso può dunque contare su un sostituto di Higuain, con la speranza che confermi a Milano quando di buono ha fatto vedere con la maglia del Genoa.

  •   
  •  
  •  
  •