Atalanta-Milan, precedenti e statistiche: nelle ultime due stagioni pareggi per 1-1

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Stasera alle ore 20.30 allo stadio Atleti Azzurri d’Italia si sfideranno per la 24.a giornata di campionato Atalanta-Milan, match fondamentale in ottica quarto posto dove le squadre sono divise da un solo punto: rossoneri quarti a 39, nerazzurri quinti a 38. Le due squadre sono in ottima forma con i padroni di casa imbattuti da otto partite tra Serie A e Coppa Italia, mentre gli ospiti da sei. Per il tecnico degli orobici Gian Piero Gasperini nessun problema di formazione, invece Gennaro Gattuso dovrà fare a meno dei lungodegenti Zapata, Caldara e Bonaventura e probabilmente anche Reina.

Precedenti e statistiche Atalanta-Milan:

Le due squadre a Bergamo si sono incontrate in Serie A per 57 volte e il Milan è avanti per 22 vittorie a 13, 22 i pareggi.
Questi sono gli ultimi cinque precedenti delle due squadre in terra bergamasca:
2017-2018 – Atalanta-Milan 1-1  60′ Kessié (M), 90’+2 Masiello
2016-2017 – Atalanta-Milan 1-1  44′ Conti (A), 87′ Deulofeu (M)
2015-2016 – Atalanta-Milan 2-1  5′ rig. Luiz Adriano (M), 44′ Pinilla (A), 62′ Gómez (A)
2014-2015 – Atalanta-Milan 1-3  21′ Baselli (A), 36′ rig. Pazzini (M), 38′, 80′ Bonaventura (M)
2013-2014 – Atalanta-Milan 2-1  52′ aut. Bellini (A), 68′ Denis (A), 90’+5 Brienza (A)

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 8.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Il risultato più frequente nella storia di questa sfida è stato l’1-1 uscito per ben tredici volte, mentre la vittoria con maggior scarto per l’Atalanta è stato il 5-2 della stagione 1949-1950, per il Milan il 4-1 (doppietta di Pirlo) del 2002-2003. Il match con il maggior numero di reti si è avuto nel lontano 1950-1951 quando i rossoneri vinsero con un pirotecnico 7-4; rossoneri in vantaggio anche per le reti realizzate: 76 a 57.

Arbitro dell’incontro Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli che vanta con il Milan tre precedenti con altrettante vittorie, l’ultima in Coppa Italia lo scorso 12 gennaio contro la Sampdoria per 2-0; invece i padroni di casa vanta tra pareggi, una sconfitta e quattro successi, anche qui l’ultimo nella Coppa Nazionale con il netto 3-0 alla Juventus il 30 gennaio.

  •   
  •  
  •  
  •