Juventus, parla Agnelli: “Allegri ha cinque problemi”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Una delle partite più brutte della Juventus è stata quella di Bergamo
. Una squadra mai scesa in campo mentalmente,  surclassata da una splendida Atalanta che non ha mollato un secondo durante i 90 minuti. Ben visibili agli occhi di tutti i problemi della squadra bianconera, a soli venti giorni dall’importante sfida di Champions League contro l’Atletico. Non sarà facile, il presidente Andrea Agnelli lo sa, proprio per questo ieri è andato alla Continassa, per parlare alla squadra.

Il momento è importante e non bisogna perdere la testa proprio adesso, una squadra brillante come quella di quest’anno che in una partita fa solo 7 tiri, è da analizzare. Secondo il presidente Agnelli i problemi che Allegri deve affrontare non sono pochi. È molto evidente il problema della difesa, apparsa a pezzi dopo il primo gol subito. Con le assenze dovute agli infortuni, chi resta non dà molte certezze sul piano della solidità. C’è poi preoccupazione sul gol perduto, la Juventus non è riuscita a segnare, questo non porta a vincere nessuna partita se non si segna. L’altra incertezza è Cristiano Ronaldo, apparso poco in forma, tanto da sembrare un giocatore come un altro. Le difficoltà non si sono viste solo nei due reparti appena citati, anche a centrocampo le cose non sembrano delle migliori, nessuno dei cinque centrocampisti sta bene. Si spera infine di recuperare quanto prima gli infortunati, ma soprattutto la mentalità vivida che ha sempre dato una maggiore spinta al gioco bianconero.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Thiago Motta dopo la sconfitta contro la Samp: "Pensiamo già alla prossima partita. Nzola sta tornando in condizione"