Roma, Di Francesco e Monchi a rischio. Per giugno spunta Sarri

Pubblicato il autore: Walther Bertarini


Dopo il tonfo per 7-1 in Coppa Italia, in casa Roma è tempo di riflessioni: sul banco degli imputati di questa clamorosa batosta è finito Di Francesco autore di una stagione al di sotto delle aspettative anche se ultimamente era apparso in ripresa dopo alcuni risultati utili consecutivi. Per ora resta in sella e siederà regolarmente nella sfida contro il Milan: certo arrivasse un’altra sconfitta dando seguito ad una nuova brutta prestazione ecco che lo scenario potrebbe cambiare. Non solo finirebbe nel mirino Di Francesco, ma anche il ds Monchi che per ora non ha voluto prendere posizione nei confronti dello stesso  e della squadra.

Di Francesco in bilico, chi al suo posto?

Se le cose dovessero peggiorare ecco allora che Di Francesco potrebbe essere allontanato con Paulo Sousa in vantaggio per la sostituzione ma è spuntata l’ipotesi Cristian Panucci attuale ct dell’Albania. l’ex difensore romanista potrebbe prendere in seria considerazione l’opportunità. Sarebbero però questi nomi eventuali traghettatori in quanto a giugno la società starebbe sondando Maurizio Sarri. L’attuale tecnico del Chelsea sarebbe in lite con alcuni giocatori col rischio che l’avventura sulla panchina londinese finisca in anticipo. Il tecnico toscano potrebbe essere stuzzicato dall’idea di tornare in Italia e sedere sulla panchina della Roma al posto di Di Francesco, qualora la società soddisfi le sue eventuali richieste. Ovviamente c’è solo da pensare al presente e cioè il Milan. Solo dopo la sfida contro i rossoneri si potrebbe avere un quadro più chiaro sul futuro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan: Giroud ha detto no alla Premier, era a un passo dal tornarci