El Shaarawy crack, altra tegola per Ranieri: l’entità dell’infortunio dell’Italiano

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli

El Shaarawy aveva lasciato il ritiro della nazionale settimana scorsa e si pensava che i problemi al polpaccio potessero essere sintomo di un vero problema muscolare. Oggi a Roma è arrivata la conferma del verdetto medico che recita lesione di primo grado al gemello mediale del polpaccio sinistro.

Quanto dovrà rimanere fuori El Shaarawy? Le previsioni ad oggi, per quello che esce dalla redazione di Sky Sport e dall’inviato a Trigoria Paolo Assogna, dicono che l’esterno non dovrebbe rimanere indisponibile oltre i primi giorni di aprile. Nonostante il breve periodo in cui l’italiano sarà costretto a rimanere out, la notizia non può essere letta come positiva da Ranieri: le prossime due squadre che il tecnico dovrà affrontare sono il Napoli, domenica 31 marzo, e Fiorentina, nel turno infrasettimanale di mercoledì 3 aprile.

Leggi anche:  Coppa Italia di Serie D: la Cavese avanza ai quarti di finale

El Shaarawy e non solo: infermeria in casa Roma

Per Ranieri, quindi la tegola El Shaarawy va a sommarsi ai vari infortuni che hanno afflitto la Roma nell’ultimo periodo: mentre per la prossima partita sono certi i rientri di Kolarov e Under, bisognerà invece ancora valutare se  Manolas in difesa e De Rossi, Pellegrini e Pastore a centrocampo riusciranno ad esserci nella partita contro il Napoli. Florenzi invece potrebbe averne anche più di El Shaarawy: dovrebbe infatti rientrare solo per la trentaduesima giornata.

  •   
  •  
  •  
  •