Andreazzoli, il tecnico abbandonato dalla stampa

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

Nel mondo del calcio, c’è un livello di importanza e fama, da chi vince tutto, e chi purtroppo lotta per salvare la sua squadra, e se ci riesce è una grande vittoria, tra le difficoltà che durante una stagione si incontrano.
E’ il caso dell’allenatore dell’Empoli Aurelio Andreazzoli, tecnico dei toscani, che sta cercando di far restare il club in serie A, e tra le varie contendenti alla permanenza nella massima serie, sembra quello che riesca ad esprimere il miglior gioco. Sabato, l’Empoli è andato a Torino, a giocare l’impossibile scontro contro la Juventus, giocando un ottimo primo tempo, sfiorando il gol e mettendo in difficoltà i bianconeri. Ma il risultato finale è stato 1-0 per la Vecchia Signora.
A fine gara, è accaduto un episodio non proprio gradevole per Andreazzoli, che presentandosi in sala stampa, ha trovato solo due giornalisti che lo aspettavano per le domande, e per l’esame tecnico-tattico della partita.
Il tecnico, alquanto sorpreso di quello “sciopero” ha esclamato: “Non c’è nessuno dei nostri? è già passato Allegri? Ah, ecco perché non c’è nessuno”. Non proprio una bella figura dei giornalisti, beccati anche su twitter da una pagina francese che ironizza sulla stampa tricolore che non si presenta, menefreghista delle parole di Andreazzoli, che meriterebbe maggior rispetto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ennesimo disastro della Juventus: sconfitta per 0-2 contro il Monza