Solskjaer: “Non garantisco che Pogba resti allo United”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi

Le polemiche tra la tifoseria del Manchester United e Paul Pogba non si placano. Il francese ha fornito un’altra prova incolore nel derby stracittadino contro il Manchester City: il calciatore pare assente mentalmente, probabilmente pronto a cambiare aria a fine stagione. Il club che lo sta seguendo con più attenzione è il Real Madrid.

Zidane ha un debole per Paul già dai tempi della Juventus, dove espresse un giudizi favorevoli più volte nei suoi riguardi. Le merengues vogliono approfittare della situazione incerta e della frattura che si è creata tra lui e la tifoseria questa estate e portarlo finalmente al Bernabeu. Il tecnico del Manchester United, Solskjaer, interpellato riguardo tale vicenda dai giornalisti, non vuole sbilanciarsi e non garantisce la permanenza del transalpino a Old Trafford:

Nel calcio, nessuno può garantire nulla, però sono sicuro che alla fine Paul rimarrà qui. Posso assicurare che Paul vuole ottenere successo nel Manchester United”.

Leggi anche:  Manchester United-Reading, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere FA Cup

Dichiarazioni che sanno di circostanza da parte del tecnico, anche lui non certo della sua permanenza sulla panchina dei Red Devils. Il progetto Real Madrid sembra allettante, soprattutto perché le merengues vogliono tornare grandi il prima possibile dopo quest’annata di transizione.

Modric+Pogba l’obiettivo di Zidane?

La Casa Blanca vuole rinforzare notevolmente il centrocampo dopo questa stagione disastrosa. L’obiettivo di Zidane è quello di formare una coppia di mediani, tecnici e che sappiano costruire gioco. Il Pallone d’Oro, Luka Modric, resterà nel Madrid – anche se la corte dell’Inter potrebbe rifarsi viva – e Zidane vede in Pogba il giusto partner di centrocampo da affiancare al croato. Il francese potrebbe essere anche un eventuale erede, qualora Modric decida di accettare la  proposta interista. Ciò che è certo è che le merengues stanno puntando su Pogba, desiderato da dirigenza e tifoseria. Zidane dovrà ricostruire un giocatore che da quando è tornato a Manchester, pare essersi smarrito nel nulla.

  •   
  •  
  •  
  •