Bologna-De Rossi, nulla di vero: piace Obiang del West Ham

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


Il Bologna sta lavorando alacremente al fine di dare a Sinisa Mihajlovic una buona ossatura della squadra prima del ritiro: teniamo presente che stavolta non si tratta di una rifondazione dal momento che la base sarà quella dell’anno scorso ma di alcuni tasselli che alzeranno il livello dell’organico.

Nei giorni scorsi il Bologna stava lavorando sul reparto offensivo con Kouamè del Genoa e Defrel della Roma in cima alla lista dei desideri: ma la società è attiva anche per quanto riguarda il centrocampo. Da tempo i dirigenti sono sulle tracce di Sow dello Young Boys, ma sono spuntati i nomi dell’austriaco Lovric, vicinissimo a svincolarsi dallo Sturm Graz e il bosniaco Prcic del Levante con un breve trascorso nel Torino e nel Perugia; ma il primo obiettivo resta Obiang del West Ham ma gli inglesi lo valutano 8 milioni. Un nodo importate da sciogliere sarà quello di Pulgar al quale gli andrà aumentata o tolta la clausola rescissoria ora a 12 milioni; tutto questo se ne parlerà quando il giocatore tornerà dalla Coppa America. Sempre per quanto riguarda la linea mediana la società ha smentito un interesse per De Rossi dal momento che ha un ingaggio da 3 milioni di euro.

Leggi anche:  Inter, partita perfetta contro la Juventus con un Vidal ritrovato

Infine per la difesa prosegue la trattativa per il nipponico Tomiyasu del Sint Truident; le alternative restano Senesi del San Lorenzo e Verissimo del Santos.

  •   
  •  
  •  
  •