Brasile-Peru 3-1: i verdeoro conquistano la Copa America al Maracana

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

In un Maracana gremito il Brasile di Tite conquista la Copa America 2019. I brasiliani si sono imposti per 3-1 sul Peru di Gareca che ha comunque condotto una gara dignitosa per tutti i 90 minuti. Parte forte il Peru che cerca di fare pressione fin dal primo minuto di gioco, ma il Brasile rimane compatto e non concede chance a Guerrero e compagni. I brasiliani attendono e la loro pazienza viene ripagata con la rete del vantaggio: grande azione di Gabriel Jesus sulla destra. L’attaccante del City mette un pallone perfetto al centro dopo aver dribblato due difensori avversari. Everton arriva come un falco all’appuntamento con il gol: 1-0 Brasile dopo solo 15 minuti di gioco.

Il Peru non si scoraggia e cerca di organizzarsi dopo lo svantaggio, ma l’organizzazione della solida squadra di Tite predomina fino al 44’ minuto: Thiago Silva tocca con la mano un pallone in area di rigore carioca. L’arbitro concede il penalty. Il 35enne Guerrero si incarica del penalty e lo trasforma alla sinistra di Alisson. Il pari non scoraggia nemmeno un po’ il Brasile che prima dell’intervallo torna in vantaggio con Gabriel Jesus. Il classe 1997 si dimostra freddissimo davanti a Gallese e fa 2-1.

Leggi anche:  Variante Omicron nel calcio? Il caso del Belenenses

Richarlison l’eroe del Maracana

Nella ripresa, il Brasile vuole chiudere i conti già nei primi minuti di gioco con Coutinho, ma la sua conclusione finisce fuori di poco. Passano i minuti e il Brasile ha in mano il pallino del gioco ma al 70’, Gabriel Jesus lascia in 10 i suoi per doppia ammonizione. I fantasmi delle ultime cocenti eliminazione brasiliani sembra fare capolino sul Maracana. Il Peru mette paura ad Alisson più di una volta. Il sussulto più grande arriva dai piedi di Flores che con una botta da fuori area fa scorrere un brivido lungo la schiena a tutti i tifosi brasiliani presenti. L’incubo viene scongiurato nel finale, quando il funambolico Everton si procura un calcio di rigore con l’ausilio del VAR. Il nuovo entrato Richarlison – subentrato a Firmino – trasforma il pesantissimo penalty. Il Maracana esplode e inizia la festa. Il Brasile è campione del Sud America per la 9 volta. Anche senza Neymar.

  •   
  •  
  •  
  •