Buffon ritorna alla Juventus: la reazione ironica di Ziliani su Twitter

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Il ritorno di Buffon a Torino, l’ironia di Ziliani. I bianconeri riaccolgono il portiere un anno dopo il suo addio e l’approdo in terra francese. Dopo aver svolto le visite mediche Buffon firmerà un contratto annuale da 1, 5 milioni di euro ed è pronto a riprendersi la porta che è stata casa sua per diciassette anni. Secondo la gerarchia iniziale dovrebbe svolgere il ruolo di vice Szczesny con Perin destinato altrove e portare così esperienza nello spogliatoio aiutando l’integrazione del nuovo allenatore, Maurizio Sarri. Non tutti hanno accolto favorevolmente il ritorno di Buffon in maglia bianconera. In particolare il giornalista Paolo Ziliani, sempre molto attivo sui social, ha twittato in maniera ironica: “Dopo Buffon torna anche Marchisio: si prevede il tutto esaurito allo Juventus Museum“.

Leggi anche:  Novità per la Supercoppa Italiana: verrà utilizzata per la prima volta in Europa. Ecco i dettagli

Buffon torna a casa, l’articolo polemico di Ziliani. L’avventura parigina del portiere quarantunenne è durata appena una stagione con pochi alti e l’errore contro il Manchester United negli ottavi di Champions League che ha pesato sugli obiettivi di gloria del Psg. Il giornalista Paolo Ziliani ha ironizzato sull’addio di Buffon del 17 maggio 2018 con un articolo su Il Fatto Quotidiano dalla conclusione emblematica: 19 maggio 2018, la lettera aperta di addio di Buffon alla Juventus. Luglio 2019, contrordine; si scherzava, Gigi è vivo e lotta (nella Juve) insieme a noi. Il lungo addio di Chandler, a confronto, era una sveltina”.

 

  •   
  •  
  •  
  •