Cagliari, pazza idea Nainggolan! Il belga non chiude al trasferimento

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


Clamorosa indiscrezione per ciò che riguarda il futuro di Radja Nainggolan.
Il belgaè in uscita dall’ Inter, e sta cercando da tempo una nuova squadra da cui ripartire. Rifiutate le proposte dalla Cina, nelle ultime ore si starebbe parlando di un ritorno di fiamma del Cagliari per il ninja.

Sarebbe un vero e proprio “ritorno a casa“, per Nainggolan, con Giulini che avrebbe già contattato telefonicamente il ragazzo. Nainggolan, che proprio in Sardegna si è affermato come uno dei talenti più fulgidi del nostro campionato, avrebbe dato la propria disponibilità a trasferirsi al Cagliari, ma il problema principale resta l’ ingaggio.

I 4,5 milioni annui, percepiti dal ragazzo, sono un ostacolo non di poco conto per il piccolo casteddu, che ovviamente non può sobbarcarsi certi costi e dovrebbe chiedere la collaborazione di Suning, per pagare almeno parte dell’ ingaggio allo stesso Nainggolan.

Per ora, si parla esclusivamente di una suggestione. La concorrenza per Nainggolan è, tra l’ altro, molto folta: non solo club cinesi, anche la Sampdoria avrebbe chiesto informazioni, ma soprattutto lo Zenit di San Pietroburgo, squadra dal blasone, e dalle disponibilità economiche ben più rilevanti rispetto ai due club nostrani.

Nainggolan a Cagliari potrebbe respirare di nuovo aria di “casa”, con Maran che si ritroverebbe in rosa un giocatore di classe mondiale. I problemi di salute della moglie Claudia, originaria del capoluogo sardo, costituiscono una piccola “speranza” in più, che la coppia scelga la Sardegna per trovare maggior serenità.

La trattativa rimane comunque molto complicata, con Nainggolan che, alla fine, potrebbe essere destinato ad abbracciare una pista estera. Il calciomercato, però, si sa, è teatro anche di grandi sogni. E, visti anche i buoni rapporti che intercorrono tra Giulini e l’ Inter, sognare non è proibito….

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sconcerti sul Napoli: "Squadra completa. Non è un caso che è davanti in classifica alla Juventus..."